Meteo, dall'afa all'instabilità: oggi e domani crollo temperature e piogge

25 luglio 2017 ore 8:48, Micaela Del Monte
Il meteo sta cambiando. Dopo il caldo torrido che ha portato il nostro Paese alla siccità e ai continui incendi le cose potrebbero cambiare. L'instabilità farà infatti da padrona nei prossimi giorni facendo sì che arrivi non solo un po' di fresco ma anche la pioggia, soprattutto al sud e al centro. Le temperature saranno ovunque fresche e gradevoli. Ci sarà una attenuazione del caldo soprattutto al sud e al centro, mentre al nord potrebbero esserci correnti di aria fresca che faranno bene all’ambiente.

Meteo, dall'afa all'instabilità: oggi e domani crollo temperature e piogge
OGGI
L'instabilità sarà diffusa nelle regioni centrali, in particolare nelle zone interne e sulle regioni adriatiche. Locali fenomeni coinvolgeranno anche la Campania, la Basilicata e la Puglia centro-settentrionale. Il Nord vedrà un miglioramento, specie al Nordovest, dove tornerà il sole un po' ovunque. In questo settore i venti di Foehn riporteranno le temperature massime intorno ai 30 gradi e renderanno il clima particolarmente secco. Nel Nord Est nuvolosità irregolare con la possibilità di qualche temporale su Alpi e Veneto. Al Centro Sud ulteriore e sensibile calo termico accentuato dai moderati o tesi venti di Maestrale che soffieranno intorno alle isole e sul Tirreno, con mari in generale mossi, fino a molto mossi o agitati quelli di Ponente. Precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su settori meridionali di Marche e Umbria, zone interne del Lazio e su Abruzzo, Molise, Campania orientale e Puglia settentrionale, con quantitativi cumulati puntualmente moderati. Da isolate a sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori di Marche, Lazio, Umbria e Campania e su Triveneto, settori orientali dell’Emilia Romagna, Toscana meridionale e orientale, Puglia centrale, settori settentrionali e occidentali della Basilicata e settori tirrenici della Calabria, con quantitativi cumulati generalmente deboli.

MERCOLEDI'
Giornata variabile e instabile specie nelle ore pomeridiane nelle zone interne del Centro Sud e sulle regioni del basso Tirreno. Nel pomeriggio non si escludono locali e isolati acquazzoni nel Triveneto, tempo ben soleggiato al Nordovest. Venti moderati o tesi di Maestrale intorno alle isole e sul Tirreno centro-meridionale, con i mari che resteranno molto mossi. Temperature in ulteriore lieve calo al Sud, valori stazionari o in lieve rialzo al Nord e in Toscana. Da mercoledì dunque e per buona parte della settimana il caldo tornerà un po' dappertutto su valori normali per la stagione e senza il fastidio dell'afa. Il calo sarà drastico nel giro di pochi giorni, sopratutto tra domenica e mercoledì, e si perderanno anche 10 gradi in alcuni settori del Paese: ad esempio a Bologna si passerà dai 36°C di domenica a 30°C mercoledì, a Perugia da 36°C a 25°C, a Taranto da 38°C a 27°C, ad Alghero da 36°C a 27°C. Pi la rimonta del caldo africano.

#maltempo #pioggia #temperature #venti
caricamento in corso...
caricamento in corso...