Terremoto, scossa all'alba sveglia Trento: i precedenti della zona

31 ottobre 2017 ore 11:20, Micaela Del Monte
Continua a tremare l'Italia, questa mattina infatti una nuova scossa di terremoto ha svegliato il Trento, non lontano dal Lago di Garda. La scossa, di magnitudo 3.1, è stata registrata alle 5,59 nel sudovest della provincia di Trento.

Terremoto, scossa all'alba sveglia Trento: i precedenti della zona
Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), la scossa ha avuto ipocentro a 11 chilometri di profondità ed epicentro a 4 chilometri dai comuni di Nago-Torbole e Brentonico. 
La scossa è stata avvertita chiaramente dalla popolazione. Non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.

Nella zona non è la prima volta quest'anno che si verificano scosse di questo tipo. In estate infatti una scossa di 3.4 è stato registrato alle 11.15 a Tignale, un comune bresciano sulla sponda del lago di Garda. Avvertito anche nel basso Trentino, il sisma si è verificato a 3.2 km di profondità. A luglio invece un'altra scossa si era percepita a quattro chilometri a nord di San Zeno di Montagna in provincia di Verona, ma è stata ben avvertita anche a Rovereto, Riva del Garda, Mori, Ala, Avio, Nago Torbole e diversi altri comuni in Trentino, così come in Lombardia.
caricamento in corso...
caricamento in corso...