Biella, giovane sviene in strada: nella borsa la scoperta choc

05 marzo 2017 ore 14:55, Andrea Barcariol
È stata ricoverata nel reparto di Ginecologia dell’ospedale di Ponderano, nel biellese, dopo essere svenuta per strada a Candelo. Poi la drammatica scoperta dei soccoritori: un feto nascosto nella borsa. E' quanto accaduto a una giovane donna nigeriana che, secondo una prima ricostruzione, avrebbe perso i sensi, probabilmente dopo un aborto spontaneo. A soccorrerla un passante che ha subito dato l’allarme. La donna è stata portata immediatamente all’ospedale è stata sottoposta a un intervento di raschiamento.
Il feto è stato consegnato al medico legale che avrà il compito di stabilire quanti mesi sono passati dall'inizio della gravidanza, oltre che accertare le cause che hanno portato all'aborto la giovane donna.

Biella, giovane sviene in strada: nella borsa la scoperta choc
Attualmente le sue condizioni appaiono in miglioramento e non destano particolari. La donna, quando si sarà rimessa verrà ascoltata dai Carabinieri. La Procura, intanto, ha aperto un fascicolo per chiarire quanto accaduto.
La donna non parla italiano, il sospetto è che possa essere una delle tante vittime della tratta del sesso, sfruttata da un'organizzazione che gestisce il business della prostituzione e, ogni giorno, porta le giovani ragazze dalle grandi città alle strade della provincia.

#donna #borsa #biella
caricamento in corso...
caricamento in corso...