Orosei, terrore in spiaggia a Cala Ginepro: tromba d'aria fa 15 feriti

07 giugno 2017 ore 21:44, Andrea Barcariol
Un pomeriggio di paura nel Golfo di Orosei, in Sardegna. Una tromba d’aria, oggi verso le ore 17, si è abbattuta presso la bellissima spiggia di Cala Ginepro, località turistica nei pressi di Nuoro, investendo uno stabilimento balneare e diversi bagnanti. Attualmente i feriti segnalati sono 15, 10 dei quali sono stati medicati sul posto dai medici del 118, mentre altri 5 sono stati immediatamente trasportati in ambulanza all’ospedale San Francesco di Nuoro.

Orosei, terrore in spiaggia a Cala Ginepro: tromba d'aria fa 15 feriti
I feriti hanno riportato varie contusioni, ma nessuno è grave. “La folata di vento è durata una manciata di secondi – ha raccontato all’ANSA il sindaco di Orosei Nino Canzano - ma ha investito tutto ciò che ha trovato in spiaggia. Ha sradicato ombrelloni e sdraio che hanno ferito i presenti. Per fortuna non ci sono feriti gravi”.

TROMBE D'ARIA
Sono associati quasi sempre a temporali estremamente violenti e possono percorrere centinaia di chilometri e generare venti anche fino a 500 km/h. Le trombe d'aria sono fenomeni meteorologici altamente distruttivi, tra tutti i vortici atmosferici quelli a più alta densità energetica o potenza sprigionata, e nell'area mediterranea rappresentano il fenomeno più violento verificabile sia pure con frequenza non elevata. L'altezza di una tromba d'aria può variare tra i 100 e i 1000 metri, in relazione alla distanza tra suolo e base del cumulonembo. Le trombe d'aria più violente tendono a presentarsi come imbuti con confini lineari, in generale i più deboli si presentano con una forma sinuosa che si assottiglia progressivamente con l'inizio della dissipazione.

#orosei #spiaggia #trombad'aria
caricamento in corso...
caricamento in corso...