Speaker Smart, la nuova "passione" USA è Amazon Echo: cos'è?

08 maggio 2017 ore 21:53, Micaela Del Monte
La domotica, ovvero l'applicazione dell'informatica e dell'elettronica alla gestione dell'abitazione, è ormai abbastanza conosciuta utilizzata anche nel nostro Paese. Negli stati uniti però gli home assistant o speaker smart stanno letteralmente prendendo il sopravvento. Nelle prime fasi di boom vedono Amazon Echo protagonista assoluto. Stando alle ricerche della società di analisi eMarketer, 35,6 milioni di americani useranno un prodotto di questa categoria: una crescita del 128,9 per cento rispetto all'anno scorso. Di questi, il 70,6 per cento sceglierà Amazon, mentre Google con il suo Home si dovrà accontentare del 23,8 per cento. A tutti gli altri - Mattel, Harman Kardon, LG, Lenovo - le rimanenti briciole.

Speaker Smart, la nuova 'passione' USA è Amazon Echo: cos'è?
AMAZON ECHO -
In Italia gli speaker smart devono ancora arrivare ma Amazon Echo è in commercio in USA fin dal novembre del 2014: una nuova ricerca di mercato conferma il primo posto al colosso dell’e-commerce per questi dispositivi ma soprattutto prevede un raddoppio del giro di affari entro la fine di quest’anno. La previsione indica in realtà un incremento superiore al raddoppio degli utenti statunitensi di speaker smart che arriveranno entro fine 2017 a 35,6 milioni, secondo eMarketer riportato da Reuters. Attualmente il mercato è dominato da Amazon Echo e Amazon Dot che insieme detengono il 70,6% del totale, lasciando a distanza Google Home con il 23,8% e solo qualche briciola ad altri costruttori. Gli analisti comunque prevedono che l’offerta di Alphabet è destinata a guadagnare terreno nei prossimi mesi, questo in base alla notorietà del marchio e del nuovo speaker smart di Google, ma anche per una serie di test che hanno già messo in evidenza capacità di comprensione del parlato simili se non addirittura superiori a quella di Alexa su Amazon Echo.

NUOVO MODELLO - Amazon potrebbe entro la fine dell'anno introdurre un nuovo speaker Amazon Echo, il modello successore dell'originale altoparlante con l'assistente digitale Alexa che ha introdotto nel 2014. Nella prima domenica di maggio, infatti, Amazon ha abbassato il prezzo di vendita del suo altoparlante intelligente a 150 dollari negli Stati Uniti, un prezzo di 30 dollari inferiore rispetto a quello precedente.

KNIGHT - Il prossimo altoparlante smart di Amazon, nome in codice Knight, avrà uno schermo touch. Oltre ai comandi vocali di Alexa, l’utente potrà quindi utilizzare le dita per eseguire le varie operazioni.
Il design del nuovo gadget è piuttosto differente da quello degli attuali Echo, Echo Dot e Tap. Knight ha infatti un look vintage, simile a quello delle TV portatili degli anni ’90. La parte frontale è leggermente inclinata per consentire una comoda visualizzazione dei contenuti. Sotto lo schermo, che dovrebbe avere una diagonale di 7 pollici, è presente un’ampia griglia che nasconde l’altoparlante integrato. Nella parte superiore è invece visibile la lente della fotocamera. Gli utenti potranno scegliere tra due colori: bianco e nero.

DISPLAY - Il display touch mostra alcune utili informazioni, come data, ora, condizioni del tempo, prossimo appuntamento in calendario e, in alto a sinistra, le notifiche relative ai messaggi. L’interfaccia è simile al lockscreen di Windows 10. La presenza della fotocamera frontale potrebbe indicare la possibilità di utilizzare il nuovo modello per effettuare video chiamate.

SISTEMA OPERATIVO - Il sistema operativo dovrebbe essere Fire OS, mentre per quanto riguarda il prezzo si prevede una cifra compresa tra 200 e 300 dollari. Tra pochi giorni arriverà la conferma ufficiale da parte di Amazon.
caricamento in corso...
caricamento in corso...