Cocaina, traffico sull'asse Palermo-Sud America: arrestati anche 4 narcos

13 settembre 2017 ore 20:38, intelligo
Sono indagati per "reati in materia di stupefacenti aggravati dalla transnazionalità". A Palermo la Polizia e la Guardia di Finanza hanno scoperto una rete di 19 persone, 15 italiani e 4 colombiani che commerciavano cocaina tra il Sud America e la Sicilia trasportandola dentro caffettiere, libri, parquet e pedane di legno. Di questi, 13 sono finiti in carcere, 4 agli arresti domiciliari, mentre altre 2 persone sono state raggiunte da misure alternative.

Cocaina, traffico sull'asse Palermo-Sud America: arrestati anche 4 narcos
Un blitz, nell’ambito delle operazioni “Cinisaro” e “Meltemi”, coordinate dalla locale Dda e portate avanti da Polizia e Finanza, con risvolti, oltre che in Sicilia, anche in Calabria e Campania. Le partite di cocaina confiscate durante le indagini ammontano in totale a oltre 33 kg. I sequestri sono avvenuti negli aeroporti di Palermo, Fiumicino e a Milano Malpensa e a bordo di traghetti e autobus di linea. A coordinare i carichi di cocaina purissima che giungevano dal Sud America c'era un trafficante di 38 anni di Carini, già noto alle Forze dell'Ordine.

METODO
I pacchi giungevano soprattutto da Colombia, Venezuela, Ecuador e Costa Rica attraverso ignari corrieri palermitani e calabresi e la merce veniva distribuita in tutta la Sicilia da Trapani a Salemi, da Mazara del Vallo a Marsala. Il Goa della Guardia di finanza e la squadra mobile di Palermo hanno registrato la presenza di almeno 4 ambasciatori dei narcos colombiani che negli ultimi mesi si erano fermati in Sicilia. La polizia sta ora cercando di decifrare la chat utilizzata dai componenti dell'organizzazione.

#droga #palermo #narcos



autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...