Sobchak, la sfida impossibile: dalla tv alle presidenziali contro Putin

19 ottobre 2017 ore 10:36, Andrea Barcariol
Sarà Ksenia Sobchak, nota star televisiva soprannominata la “Paris Hilton russa” vuole sfidare il presidente Vladimir Putin per le elezioni del prossimo marzo. Figlia dell’ex sindaco di San Pietroburgo, Anatoly Sobchak e considerata vicina al campo liberale, ha annunciato oggi la sua intenzione di presentarsi alle presidenziali, rompendo così i ranghi dell’opposizione.

Sobchak, la sfida impossibile: dalla tv alle presidenziali contro Putin
Stella di diverse trasmissioni televisive e direttrice della versione russa del magazine di moda L’Officiel, si è unita ai ranghi dell’opposizione durante delle manifestazioni contro Putin del 2011.“Come tutti i cittadini russi, ho il diritto di presentarmi alle presidenziali. Ho deciso di utilizzare questo diritto, quanto meno perché sono contro tutti coloro che utilizzano questo diritto abitualmente. Sono pronta a criticare il sistema esistente”, ha spiegato la 35enne in un video postato oggi sul sito della sua campagna. La Sobchak è nota anche per aver partecipato a reality show televisivi, sul proprio account di Instagram ha 5,2 milioni di followers, ma secondo i sondaggi la sfida è impossibile (le viene attribuito finora un consenso dello 0,4%, con la popolarità di Putin tra il 70 e l’80%.

CANDIDATURA

Il cammino della Sobchak, inoltre, non sarà semplice: per presentarsi da indipendente dovrà riunire 300mila firme perché la candidatura sia accettata dalla Commissione elettorale russa.
La decisione di candidarsi alla presidenza della Federazione Russa è contenuta in una lunga lettera, inviata al quotidiano Vedomosti. «Basta tacere - spiega la Sobchak -, ci penso già da qualche mese. Nei cinque anni trascorsi dall’ondata di proteste nel 2012 le mie posizioni politiche hanno preso forma definitiva, sono pronta a comunicarle e a difenderle al livello più alto».



caricamento in corso...
caricamento in corso...