Incendio killer, figlio trova anziani coniugi morti in casa: "Insieme da 60 anni"

24 febbraio 2017 ore 15:09, Andrea De Angelis
Una tragedia nella tragedia. A morire sono due persone per un incendio divampato nella loro abitazione. Ad interrompersi è una storia d'amore lunga più di mezzo secolo. Di quelle che si è soliti raccontare, esempio di quella fedeltà coniugale propria delle storie che fanno bene al cuore, alla mente. All'umanità. Per loro, ultraottantenni, la vita si è interrotta a casa, nello stesso momento. Le fiamme hanno posto fine a un amore che, per chi crede, durerà ancora. Per sempre. In un'altra casa, quella celeste. A fare la tragica scoperta è stato il frutto del loro amore, quel figlio che poco dopo l'alba ha dato l'allarme ed ha chiamato i Vigili del Fuoco.

Incendio killer, figlio trova anziani coniugi morti in casa: 'Insieme da 60 anni'
CASA IN FIAMME
Marito e moglie hanno dunque perso la vita in un tragico incendio che è risultato fatale. Sono stati trovati senza vita venerdì mattina all’interno della loro abitazione. Antonio ed Elisabetta, di 85 e 88 anni, potrebbero essere morti, così come scrive il Corriere della Sera, a causa della stufa a legna con cui si scaldavano, che ha innescato l’incendio. Antonio era in cucina, forse ha tentato di spegnere l’incendio, ma è stato soffocato dal fumo. La moglie era invece in camera da letto, uccisa probabilmente nel sonno dal fumo. I vigili del fuoco accorsi subito sul posto, hanno lavorato a lungo per spegnere le fiamme.

VICINO VENEZIA
La tragedia è avvenuta a Fossò, probabilmente intorno alle otto di questa mattina. Fossò è un comune italiano di settemila abitanti della città metropolitana di Venezia. Fa parte dell'unione di comuni "Città della Riviera del Brenta", si trova a circa quindici chilometri da Padova, mentre la distanza da Venezia è pari al doppio.
I vigili del fuoco sono intervenuti prontamente, ma hanno trovato i due anziani morti. Sul luogo del rogo le squadre di Mira e Mestre oltre gli operatori del Niat.

#fossò #incendio #coniugi
caricamento in corso...
caricamento in corso...