Mamma coraggio: col cancro partorisce i suoi gemelli ma dopo muore

27 marzo 2017 ore 12:31, intelligo
Una toccante storia dagli Stati Uniti. Una madre, malata di cancro, ha dato alla luce due gemelli e poi è deceduta. Si chiamava Jamie Snider, 30 anni, e aveva un cancro alla cervice. La donna ha affrontato la gravidanza con grande coraggio, senza sapere se sarebbe riuscita a portarla a termine o se i gemelli sarebbero nati sani. 

Mamma coraggio: col cancro partorisce i suoi gemelli ma dopo muore

Tutto sembrava essere andato per il meglio: la chemioterapia funzionava e i bambini (Camila e Nico) erano nati sani, seppur prematuri. Jamie nel frattempo si è sottoposta a un’isterectomia radicale, per eliminare ogni residuo di cancro cervicale. Il giorno dopo, tuttavia, Jamie è morta nel suo letto d'ospedale, a causa di un'insufficienza cardiaca. È accaduto di venerdì a Fresno, in California. “Ciò che mi solleva è che abbia potuto vedere quei bambini, tenerli in braccio e stare un po’ con loro”, ha raccontato l’amica Larina. Il padre crescerà i gemelli supportato anche dalla famiglia di lei. Le spese mediche sono tante e su GoFoundMe è stata lanciata una raccolta fondi per aiutarli. L'obiettivo è di 80mila dollari, per il momento ne sono stati raccolti oltre la metà. 

Una storia che ricorda quella di Danielle Janofsky, 30enne madre di due figli (la piccola Avery di quattro anni e il neonato Jake): la donna aveva un melanoma e, al sesto mese di gravidanza, ha partorito prematuramente. Tre giorni dopo è morta. L'8 febbraio scorso, la donna è andata dal medico per un check up di controllo e per forti dolori addominali: solo lì ha scoperto di essere letteralmente devastata dal melanoma metastatico. La sua battaglia è durata poco più di due settimane: il 27 febbraio è morta. Il 24, però, era riuscita a dare alla luce Jake con un parto cesareo. Ricorda il marito, Max Janofsky, poliziotto ed ex sergente con alle spalle diverse missioni in Iraq e in Afghanistan: “Per questa estate  aveva in programma di prendere il congedo di maternità e finalmente rilassarsi sulla spiaggia”. Anche in questo caso è stata allestita una pagina GoFundMe di raccolta fondi per aiutare la famiglia, in difficoltà economiche, ad affrontare le forti spese mediche legate alle cure prestate a Danielle e a Jake: in circa due settimane sono state raccolte oltre 70mila dollari.
AS
#JamieSnider #incinta #cancro

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...