Corea del Nord ignora Trump, ancora un missile nel mar del Giappone

05 aprile 2017 ore 12:09, intelligo
Gli Stati Uniti con Donald Trump hanno tuonato contro la Corea delNord e sui missili. Neanche una settimana e Kim Jong Un torna a provare missili, Lo scenario di Pyongyang sta diventando di primario interesse, più che nell'era Obama, perché il Paese asiatico (al centro della geopolitica da ormai diversi anni) non molla il suo progetto missilistico.
Corea del Nord ignora Trump, ancora un missile nel mar del Giappone
La Corea del Nord ha infatti lanciato un nuovo razzo a medio raggio nel Mar del Giappone come ha rivelato il ministero della Difesa di Seoul e confermato l'esercito americano. Si tratta dell'ultima provocazione di Pyongyang, dopo le condanne internazionali. "La Nordcorea ha lanciato un missile non identificato nel Mar del Giappone questa mattina dal (porto orientale di) Sinpo", ha reso noto il ministero sudocoreano in una nota. "Il comando Usa del Pacifico è totalmente impegnato a lavorare a stretto contatto con la Repubblica di Corea e gli alleati giapponesi per mantenere la sicurezza", ha riferito l'esercito Usa aggiungendo che "il Comando di difesa aerospaziale nordamericano ha determinato che il missile lanciato dalla Corea del Nord non ha minacciato il Nord America". 

Il test missilistici effettuati dal Kim Jong Un rappresentano una grande preoccupazione. In molti si chiedono se siamo di fronte ad un pericolo vero o solamente ad una dimostrazione di forza. D'altronde lo aveva fatto intendere Rex Tillerson durante la sua visita in Corea del Sud sottolineando che "la pazienza strategica" di Washington nei confronti di Pyongyang si è esaurita. Concetto ribadito da Trump pochi giorni fa che aveva annunciato di essere pronto a gestire da solo la situazione nordcoreana se la Cina non scenderà in campo per eliminare la minaccia e alla vigilia del primo incontro tra il presidente americano e quello cinese Xi Jinping. Lunedì il ministero degli Esteri di Pyongyang aveva risposto a Trump confermando il proseguimento delle esercitazioni congiunte con Seoul e Tokyo.
Un azione militare sembra avvicinarsi. Basta rileggere le parole del segretario di Stato americano, che rispondendo a una domanda sulla possibilità di uno scontro, aveva sinceramente riferito: "Se loro elevano la minaccia del loro programma di sviluppo di armamenti ad un livello che richiede l'azione, allora questa è un'opzione sul tavolo", aveva poi aggiunto. 

I TEST NORD COREANI 
"Test perfettamente riuscito" aveva esultato a febbraio di quest'anno il leader nordcoreano Kim Jong-un, presente al lancio che aveva messo per la prima volta davvero paura a Giappone, Usa, Russia e tutto il mondo. Nelle immagini della tv di stato nordcoreana erano stati trasmessi i momenti del lancio del "Musudan", razzo a medio-raggio, che dopo aver percorso 550 chilometri si era inabissato nel Mar del Giappone.
Ecco il video che raccontava il momento. 

#coreadelnord  #missile #leader #kimjongun 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...