Licia Colò libera i granchi vivi venduti nel cellofan: dal supermercato a Ostia [VIDEO]

07 febbraio 2017 ore 16:39, Andrea De Angelis
Una denuncia fatta con lo smartphone in un supermercato romano. Licia Colò, volto noto della televisione italiana e da sempre paladina dei diritti degli animali e in prima linea per il rispetto e la tutela dell'ambiente, ha beccato dei granchi vivi incelofanati. E venduti sugli scaffali del supermercato. Da qui l'immediata denuncia, postata su Facebook e diventata virale sui social. Insomma, un caso limite, se si pensa alle polemiche relative alla vendita di granchi vivi già sui banchi delle pescherie. Figuriamoci vederli coperti di celofan negli scaffali dei supermercati, tutti ammassati uno all'altro. Insomma, rischia di diventare un caso il post della nota conduttrice che poi, come vedremo tra un attimo, ha regalato agli sfortunati animali un lieto fine. 

Licia Colò libera i granchi vivi venduti nel cellofan: dal supermercato a Ostia [VIDEO]
La denuncia
"Mi sento impotente e ritengo che sia una cosa assolutamente amorale". Così nel video Licia Colò, che poi aggiunge: "Comprerò queste confezioni e libererò i granchi nel mare di Ostia. Non so che fine faranno. Ma voglio lanciare questa richiesta: non mettere più in vendita animali vivi in queste condizioni". Poi la conduttrice pubblica un secondo video girato di notte sulla spaggia di Ostia in cui si vedono i granchi liberati sulla spiaggia.

I precedenti
Non è la prima volta che nei supermercati si punta il dito contro ciò che viene venduto ai clienti. In questo caso è più l'impressione di vedere animali vivi coperti di celofan che la critica della freschezza o bontà di un prodotto, ma in passato proprio su queste pagine avevano parlato di altri casi al limite. Si pensi ad esempio all'allarme vongole veraci dello scorso dicembre, e ancora delle salsiccia con "frammenti metallici" e ancora la questione del cadmio nel polpo. Insomma, senza creare inutili e dannose psicosi, rimane una lista importante di casi registrati solo nell'ultimo anno.

Il video

 
caricamento in corso...
caricamento in corso...