Clooney alla Belmondo, finalmente è papà: i nomi dei gemelli e curiosità

07 giugno 2017 ore 9:47, Andrea Barcariol
Doppio fiocco in casa Clooney. La moglie Amal, ha partorito oggi due gemelli, Ella e Alexander. Il portavoce dell'attore Stan Rosenfield ha reso nota la notizia della nascita questa mattina: "Entrambi sono felici, sani e stanno bene". Poi la battuta sull'attore: "George è sedato e dovrebbe riprendersi in pochi giorni". La vita dell'ex scapolo d'oro di Hollywood è cambiata completamente da quando nel 2013 l'attore ha incontrato l'avvocato per i diritti umani Amal Alamuddin, 39 anni.

La star di Hollywood, a cui sono stati attribute numerose love story, dopo oltre 20 anni dal primo matrimonio con l'attrice Talia Balsam ha deciso di risposarsi e ha scelto Venezia come luogo delle. Amal Alamuddin, nata a Beirut da una famiglia libanese alto borghese, è intervenuta diverse volte all'Onu per cause umanitarie ed è, tra gli altri, legale di vittime dell'Isis, tra cui la giovane Nadia Murad, irachena di origini yazide fuggita dalle torture dell'Isis e ora impegnata contro i genocidi.
In una delle prime interviste rilasciate dall'attore sul tema della paternità Clooney aveva rivelato: "All'inizio i miei amici, saputa la notizia, mi hanno rassicurato, poi tra loro è sceso il silenzio. Allora hanno cominciato a fare il verso di un bambino che piange e siamo tutti scoppiati a ridere". Clooney, che si era detto emozionato ma non spaventato dalla sua non giovanissima età, aveva raccontato di ispirarsi a Jean-Paul Belmondo, diventato padre a 70 anni: "Per cui mi sento un po' meglio al pensiero che avrò solo 56 anni alla nascita dei miei bambini". L'ultimo tappeto rosso di Amal durante la gravidanza era stata a febbraio durante i César, gli Oscar francesi, in cui Clooney era stato premiato con un riconoscimento alla carriera.
Pochi giorni fa l'attore avrebbe dovuto ritirare un premio  per le iniziative umanitarie a Yeveran, in Armenia e ma ha inviato al suo posto un video. Nella breve clip l'attore ha spiegato con la solita ironia i motivi del forfait: "Mi sarebbe piaciuto veramente esserci ma se nascono i miei gemelli mentre sono lontano mia moglie non mi fa più tornare a casa".
Recentemente la coppia ha acquistato un appartamento nel prestigioso One Hundred East Fifty Third Street, condomino newyorchese progettato dalla celebre archistar Norman Foster e ancora in fase di costruzione.

GEORGE CLOONEY
Ha ricevuto altre tre nomination agli Oscar come miglior attore nel 2008 per Michael Clayton, nel 2010 per Tra le nuvole, nel 2012 per Paradiso amaro e per la migliore sceneggiatura non originale per Le idi di marzo, vincendo nel 2013 l'Oscar al miglior film per la produzione di Argo. È inoltre vincitore di cinque Golden Globe (tra cui uno alla carriera), un BAFTA e un Premio Osella alla Mostra del cinema di Venezia.

#clooney #amal #gemelli
caricamento in corso...
caricamento in corso...