Assunta al nono mese di gravidanza: al capo Martina ricorda la moglie

08 febbraio 2017 ore 12:12, Americo Mascarucci
Firma un contratto di lavoro al nono mese di gravidanza. No, non è un film di fantascienza ma la realtà che ha avuto protagonista Martina Camuffo 36 anni, che ha firmato il contratto di lavoro a poche settimane dal parto presso l'azienda The creative way, specializzata nel web design e web development con sede a Mestre.
Una storia che ha dell'incredibile, in un'Italia dove essere incinta è la prima forma di discriminazione da parte delle donne che cercano lavoro. Ci sono aziende che rifiutano per esempio di assumere ragazze appena sposate o che convivono anche soltanto per il timore che possano restare incinta: altre imprese invece per anni hanno fatto ricorso alle scandalose "dimissioni in bianco", pronte all'uso in caso di malattie che richiedono lunghi tempi di assenza o gravidanze.
Invece i titolari dell'azienda in questo caso non si sono fatti scrupolo di assumere Martina nonostante la gravidanza ormai imminente. Un paradosso che ha lasciato sconcertata in primo luogo lei che ha frmato il contratto di lavoro senza credere ai suoi occhi.
Invece era tutto vero.
Assunta al nono mese di gravidanza: al capo Martina ricorda la moglie

Qualcuno potrebbe obiettare: si tratta di un'azienda a conduzione femminile, c'è una donna a capo e quindi è scattata la solidarietà di genere. Manco per idea! 
Infatti i titolari dell'Azienda sono due uomini Samuele Schiavon e Stefano Serena.  Perché quindi questa decisione così rivoluzionaria e per certi versi controcorrente?
Pare che a monte vi sia l'esperienza diretta vissuta da uno dei due titolari. E' proprio Schiavon a confermarlo:
"Ho vissuto e capito le difficoltà di mia moglie — dice Schiavon —aveva un tempo determinato e quando ha comunicato che aspettava un bambino è stata lasciata a casa. Sul piano lavorativo la maternità è quasi una condanna. Assurdo. E in ogni caso non volevo essere io a tenere comportamenti di questo tipo. Specialmente con Martina. Di fronte al valore della persona non ho avuto dubbi. Perché non aspettarla qualche mese se penso che investire su di lei sia la strada giusta?".
Va detto che Martina già in passato ha lavorato per l'Azienda con ottimi risultati. 
Di fronte alla prospettiva di un ampliamento dell'organico i due imprenditori non hanno voluto privarsi di una risorsa, che ha già dato prova di forte dedizione al lavoro e competenza. E Martina ha già annunciato che non deluderà la fiducia riposta in lei. "Metterò tutta me stessa in questo progetto".

caricamento in corso...
caricamento in corso...