Coldplay in "A Head Full Of Dreams" sono multicolor come l'album

01 dicembre 2015 ore 20:19, Marta Moriconi
Coldplay in 'A Head Full Of Dreams' sono multicolor come l'album
Divertenti, caldeoscopici, eccoli i "nuovi"  Coldplay di "A Head Full Of Dreams", il nuovo album in uscita il 4 dicembre. Dopo l'addio a Gwyneth Paltrow, la vita è cambiata per Chris Martin e si vede. E' come un cambio di rotta non solo privato, ma anche pubblico-musicale. Che non dimentica il passato. Infatti dopo il singolo di lancio Adventure of a Lifetime e la pubblicazione del brano Everglow, cui ha partecipato proprio l'ex moglie Gwyneth Paltrow, è stata la volta di un featuring di Beyoncé. Il brano, intitolato 'Hymn for the Weekend' aveva accenni r’n’b, che la cantante americana poteva divertirsi a interpretare. Addio a "Ghost Stories" con ambientazioni e musicalità più cupa. E' il tempo del sole, del ritmo, del divertimento. E si sente. 
Per Chris Martin questo album  "chiude un percorso iniziato molto tempo fa" come aveva annunciato, e così è stato. Sono passati venti anni e loro non sono più dei ragazzini, ma forse proprio perchè i ragazzini spensierati e leggeri non li hanno mai fatti musicalmente, eccoli come in una sorta di debutto passare all'altra sponda della sperimentazione. 
Ed è il caleidoscopio il loro simbolo. C'è sulla copertina e sulla loro anima, più sfaccettata e luminosa del solito. 
E' l'universo della band rock che lascia la malinconia per qualcosa di più arioso, che comincia con "Adventure Of a Lifetime", che rappresenta solo un mood dell'album.

Rimane il coro alla Coldplay, ma è un sottofondo. Vengono usate note di un violino in "Birds", vocalità nere in "Hymn For A Weekend" come detto grazie al contributo di Beyoncé. E poi c'è Kaleidoscope, intervallata dalla poesia del poeta persiano Rumi col piano che prepara al suo ascolto. Non manca Obama, avete capito bene, è lui il "protagonista" di "Amazing Grace". E' il mondo di Martin con l'attuale compagna Annabelle Wallis che in "Up & Up" entra a far parte della ciurma, che vede anche i figli coristi. E' ovvio che la pennellata musicale è positiva: c'è la sua famiglia a fargli da contorno, e quindi c'è la speranza e l'ottimismo di un padre che guarda avanti, non dimenticando il passato. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...