Pancia gonfia, poi dieta vegana senza risultati: diagnosi e causa choc

01 giugno 2017 ore 12:35, Stefano Ursi
Aveva notato la sua pancia che man mano diveniva sempre un po' più gonfia e la prima soluzione è stata di cambiare alimentazione; dopo tanti anni è passata ad un regime alimentare vegano, pensando che questo potesse aiutarla nel ridurre questo sempre più preoccupante gonfiore alla pancia. Ma Bei Braithwaite-Cotto, ragazza originaria dell'Essex, secondo quanto racconta il Sun dopo due anni di nessun risultato e di dolori addominali che iniziavano a farsi preoccupanti, si è sottoposta a delle analisi e il risultato è stato sioccante: le è stato infatti diagnosticato un tumore all'intestino.

Pancia gonfia, poi dieta vegana senza risultati: diagnosi e causa choc
Photo - SUN
Ovviamente alla ragazza, racconta sempre il Sun, è stata asportata gran parte dell'intestino e si è dovuta poi sottoporre a chemioterapia per combattere il cancro che l'aveva aggredita. ''È stato uno choc scoprire il cancro – ha detto. Ho sempre mangiato in modo sano, avuto una vita attiva. Non potevo crederci''. Dopo alcuni mesi di terapia, si legge, la ragazza è guarita e ora ha deciso di raccontare la sua incredibile storia, di modo da poter essere d'aiuto e di consiglio a chi dovesse trovarsi ad avere a che fare con sintomi strani, non sapendo come interpretarli. La malattia oggi è vinta ma la paura è stata tanta e oggi la vita di Bei non è pià la stessa.

Così si rivolge a tutti coloro che si trovino ad avere a che fare con situazioni come la sua: ''Se i sintomi sono persistenti e se qualcosa cambia improvvisamente nelle tue abitudini intestinali è sempre bene rivolgersi a un medico'', ha spiegato. Il consiglio è sempre lo stesso: non sottovalutare mai qualsiasi sintomo cambi la nostra percezione, nessun dolore o sensazione e soprattutto rivolgersi a specialisti che siano in grado di diagnosticare e curare nel modo giusto.

Cause di una pancia gonfia: Colpa della ridotta motilità intestinale se la pancia si gonfia. Anche il cibo non digerito rimane nell'apparato intestinale e viene poi disintegrato dai batteri intestinali, ma se non funziona l'intestino il risultato è un metabolismo rallentato e gas intestinali in grande quantità. La cattiva digestione dunque è legata al malfunzionamento dell'intestino tenue ostacolato e quindi alla stitichezza grave o a un'ostruzione funzionale, cioè quando i muscoli dello stomaco non lavorano bene per la digestione.
La pancia gonfia può comportare anche gravi complicazioni. Occorre consultare il medico il prima possibile per scoprirne le cause. 

#tumore #pancia #gonfia #intestino

autore / Stefano Ursi
caricamento in corso...
caricamento in corso...