Offese sessiste, Gasparri non ci sta: "Boldrini difende Raggi", ma dimentica qualcuno

10 febbraio 2017 ore 15:53, intelligo
Offese sessiste, Gasparri non ci sta: 'Boldrini difende Raggi', ma dimentica qualcuno
Il Senatore Maurizio Gasparri non ci sta. Alla presidente della Camera che scende in campo per difendere dalle offese sessiste Virginia Raggi, per Libero una "patata bollente", chiede di intervenire con la stessa fermezza sulle parole pronunciate contro Giorgia Meloni. 
Questo il suo tweet: Laura Boldrini difende Raggi "ma è muta su offese di Asia Argento a deputata Giorgia Meloni?". 
Sul caso Feltri-Raggi, la presidentessa, come le piace essere chiamata, ha dichiarato oggi:  "Piena solidarietà alla sindaca per volgarità sessista del quotidiano Libero. Questo è giornalismo spazzatura". 

Mentre il senatore rimane in attesa della doppia difesa che auspica, ricordiamo che Asia Argento ha porto le sue scuse: "Il mio tweet è stato inappropriato. Non avrei dovuto farlo - indipendentemente da idee personali o politiche - contro una donna. Chiedo scusa". 
Così ha chiesto scusa alla leader dei Fratelli d'Italia Giorgia Meloni e a quante possono essersi sentite offeso dal suo post.
L'attrice aveva immortalato la Meloni intenta a mangiare in un ristorante romano, mettendo come didascalia "La schiena lardosa di una ricca e senza vergogna" e indicandola poi come "fascista beccata a mangiucchiare".


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...