My Voice, app salva la voce dei malati di Sla "per condividere le emozioni"

10 maggio 2017 ore 21:58, Andrea Barcariol
L'obiettivo è quello di registrare messaggi "speciali" con la propria voce. È l'innovativa app My Voice, proposta dal centro clinico Nemo e indirizzata sia alle persone con patologie neuromuscolari che perderanno la capacità di parlare autonomamente, sia a chiunque voglia lasciare un proprio ricordo vocale ai per i propri cari. Il progetto si chiama “Una banca per la propria voce” e mira a migliorare la qualità della vita nello specifico ai malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica.

My Voice, app salva la voce dei malati di Sla 'per condividere le emozioni'
Sviluppata dal Centro Clinico NeMO, in collaborazione con l’agenzia pubblicitaria McCANN, l’app può essere scaricata su tutti gli smartphone dalle piattaforme App Store, Google play o Microsoft Store. Per gli utenti con software iOS costa 2,29 euro, per gli utenti Android e Microsoft 2,49 euro. L’intero ricavato dal download della app sarà destinato al progetto del centro multidisciplinare ad alta specializzazione per il trattamento delle malattie neuromuscolari.

La Sla spesso porta via la capacità di articolare le piccole espressioni del quotidiano: la app consente di categorizzare quanto si dice e di classificarlo con un colore per facilitare l’identificazione. “Al Centro Clinico NeMO siamo consapevoli che offrire alle persone con malattie neuromuscolari le migliori condizioni di assistenza e cura significa anche essere un canale in cui l’innovazione, farmacologica e tecnologica, possa essere resa accessibile ai pazienti - spiega Alberto Fontana, presidente del Centro Clinico NeMO - Conservare la propria voce anche nelle fasi più avanzate della malattia consente ai pazienti di preservare la propria identità e personalità e di continuare a condividere le proprie emozioni con i familiari, anche nel momento in cui la malattia impedisce di comunicare con l’esterno se non attraverso strumentazioni artificiali”.

SLA - In Italia le persone colpite da SLA sono oltre 6.000, nel mondo 420.000, ma secondo una recente ricerca italo-americana il dato è destinato a crescere: è previsto entro il 2040 un aumento del 32% dei casi, specialmente tra le donne.

#myvoice #app #sla
caricamento in corso...
caricamento in corso...