Indipendenza, il “dramma” Catalogna per il Re come fu per la principessa Sissi

10 novembre 2015 ore 15:40, intelligo
Indipendenza, il “dramma” Catalogna per il Re come fu per la principessa Sissi
La Catalogna avvia l’iter per l’indipendenza, Madrid impugna la decisione. Cosa succede in Spagna? La questione è vecchia ma il passo in avanti che l’attualizza è la decisione del parlamento di Barcellona che ha detto sì a una mozione che, di fatto, fissa l’avvio dell’iter verso la creazione di uno “Stato indipendente” secondo il profilo giuridico di repubblica. Da Madrid la risposta non si è fatta attendere: il premier Rajoy ha annunciato il ricorso del governo davanti alla Corte Costituzionale per stoppare la mozione passata in Parlamento con 72 voti, tutti della maggioranza indipendentista. Rajoy parla di atto incostituzionale, e su questo imposta una nuova battaglia con la Catalogna, dopo le scintille che scoppiarono sul referendum catalano. 

Ma in questa fase, la domanda che ricorre è: qual è il ruolo dei reali di Spagna di fronte alla novità catalana? Finora, secondo quanto si è appreso, re Juan Carlos si è prodigato in appelli all’unità del popolo spagnolo senza di fatto entrare direttamente nel braccio di ferro tra Barcellona e Madrid. Secondo alcuni retroscena Felipe VI sarebbe favorevole a un dialogo con i catalani che rivendicano l’indipendenza e la forma della repubblica, ma sarebbe in qualche modo frenato dalla netta opposizione del premier Rajoy. C’è anche chi non esclude che in questo clima, proprio negli ambienti della famiglia reale possa essere visto di buon occhio un dialogo da aprire con Podemos proprio per creare una barriera ed evitare che il caso Catalogna possa “tracimare” come le acque di un fiume in piena.

LE ANALOGIE CON SISSI. La vicenda catalana e il braccio di ferro tra Barcellona e Madrid richiamano parallelismi con vicende analoghe che fanno parte della storia dell’Occidente. Il parallelismo più immediato che salta alla mente è quello con “il dramma” che visse la principessa Sissi – al secolo Elisabetta imperatrice D’Austria e regina d’Ungheria – durante la gestione della difficile querelle con gli indipendentisti ungheresi. Fu proprio lei, infatti, a impegnarsi in prima persona per far riconciliare l’impero con il partito dei ribelli che, come oggi i catalani, rivendicavano l’indipendenza per il loro Paese.

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...