Il futuro è revival al CES di Las Vegas, la Kodak torna allla Super 8

11 gennaio 2016 ore 10:45, Micaela Del Monte
Si appena aperto il 2016 e con lui è arrivato il CES di Las Vegas. Alla fiera mondiale dell'elettronica è così subito apparso chiarissimo quali saranno gli oggetti del prossimo futuro che faranno girare la testa a tutti gli amanti della tecnologia. Una fiera dedicata all'innovazione e all'avanguardia che butta però a un occhio ai prodotti già commercializzabili e di facile appeal. Il CES infatti non anticipa soltanto il futuro ma crea vere e proprie tendenze, come fu l'anno scorso con la mania degli Hoverboard (coadiuvata anche dal 30esimo anniversario dell'uscita di Ritorno al Futuro).

Quest'anno però a farsi largo tra droni, elettrodomestici smart, automobili elettriche e la realtà aumentata è stato il retrò. Forse non è una novità dato che negli ultimi anni gli hipster non hanno fatto altro che riempire le proprie case con oggetti appartenenti a genitori e nonni quali radio d'epoca, giradischi e perché no qualche fotocamera analogica con tanto di pellicole color seppia.

Il futuro è revival al CES di Las Vegas, la Kodak torna allla Super 8
E' proprio su questo infatti che si è deciso di puntare quest'anno al CES dove è spuntato il filone "revival" con tanto di presentazione della nuova Super 8, la videocamera amata da grandi registi come Quentin Tarantino, Christopher Nolan, Paul Thomas Anderson. Arriverà in edizione limitata il prossimo autunno. Un altro modello meno costoso è invece previsto per il 2017. La Super 8 venduta a partire dal 1965 e grande protagonista dei filmini amatoriali, è entrata in crisi con l'arrivo delle videocassette. Kodak ha smesso di produrla nel 1982 ma ha continuato a produrre pellicole compatibili. "Il fatto che Kodak stia realizzando una nuova Super 8 è un sogno che si avvera", ha commentato entusiasta il regista dell'ultimo episodio di Star Wars J.J. Abrams che ha prodotto anche un film intitolato proprio "Super 8", in omaggio alla pellicola. Ma al CES l'operazione nostalgia non si è di certo limitata a questo. Infatti, la novità che farà piacere gli amanti del vintage rivisto in chiave moderna, è stato presentato anche una nuova versione del giradischi, forte del grande rilancio del vinile. Sony lo reinventa aprendosi, anche in questo caso, al mondo digitale: il modello visto alla fiera dell'elettronica si chiama PS-HX500 ed è in grado di convertire la musica da vinile in file audio ad alta risoluzione. Il dispositivo del colosso giapponese ha anche un design elegante e minimalista, sarà disponibile a partire da maggio. E a Las Vegas c'è spazio per un'altra vecchia gloria come Polaroid che ha approfittato dell'evento per presentare la nuova Snap+, versione migliorata della fotocamera istantanea presentata a settembre scorso all'Ifa di Berlino. Ha un display touch e può registrare video in full Hd.

E così anche la tecnologia si fa hipster e strizza l'occhio ai radical chic, con la consapevolezza però che c'è chi ama realmente il "vecchio" continuerà a vedere queste rivisitazioni come mere imitazioni.

Il futuro è revival al CES di Las Vegas, la Kodak torna allla Super 8
Il futuro è revival al CES di Las Vegas, la Kodak torna allla Super 8
caricamento in corso...
caricamento in corso...