Frank Sinatra fa 100, il re Mida della musica ha duettato col mondo (Video)

12 dicembre 2015 ore 19:48, Micaela Del Monte
Frank Sinatra fa 100, il re Mida della musica ha duettato col mondo (Video)
63 anni di carriera, oltre 150 milioni di dischi venduti, due Oscar come attore e innumerevoli altri premi. Questo e molto di più era Frank Sinatra,  "The Voice", l'uomo che ha cambiato la storia della musica e il modo di interpretarla. 

Senza alcun dubbio è stata una vera e propria leggenda Frank Sinatra, nato esattamente un secolo fa a Hoboken (New Jersey), da padre siciliano e da madre ligure emigrati in America, il piccolo Frank dimostra subito di non essere portato per lo studio (contrariamente ai desideri dei genitori) e di avere una grande passione per la musica, in particolare per le jazz big band e per il suo idolo Bing Crosby. La prima canzone registrata è del 1939, la prima tournée nell’orchestra di Tommy Dorset del 1940, il primo ingaggio cinematografico del 1941, l’esordio con un ruolo significativo del 1944 (“Higher and Higher”) dopo un paio d’anni passati a cantare per le truppe americane impegnate in guerra. Personaggio pubblico fin da giovane (sarà amico di ben quattro presidenti, da Roosevelt a Kennedy, da Nixon a Reagan, anche se per nessuno si spenderà come per JFK), mito della prima generazione di ventenni del dopoguerra, star carismatica dallo sguardo magnetico (“Old Blue Eyes”), riesce difficile dire se Frank Sinatra sia stato più grande come cantante, come showman o come attore.

Sinatra sembra conoscere solo successi e come un re Mida tutto quello che toccava diventava oro. Lui stesso era oro, il vanto degli italo-americani, il vanto de New Jersey. Con più di 60 album di inediti, 2200 brani e oltre 50 film (di cui due, ricordiamo, gli valsero l’Oscar), l’incredibile vita privata e artistica di questo gigante dello spettacolo giunge al termine il 15 maggio 1998, nella sua villa di Malibù, dove si ritira due anni prima, dopo l’uscita dalle scene del 26 ottobre 1996. Il giorno della sua morte, l’Empire State Building a New York si illumina di blu per ricordare il colore dei suoi occhi e a Las Vegas si spengono le luci per un intero minuto, fermando anche le attività dei casinò.

Canzoni senza tempo le sue che ancora oggi vengono suonate, canticchiate, amate e ricordate in tutto il mondo e da tutte le generazioni, come se Frank Sinatra fosse ancora qui a cantare per noi e a riscaldarci il cuore con la sua voce, con le sue melodie, con i suoi occhi e la sua infinita eleganza. Eclettico, raffinato, geniale, camaleontico con un appeal pop e trasversale capace di attraversare tutti i generi, forse è stato uno dei più grandi, il più grande.


caricamento in corso...
caricamento in corso...