Kojima sarà Sony con Death Stranding: il viaggio dalla Luna a Giove "è rallentato"

12 dicembre 2016 ore 18:19, Americo Mascarucci
Brutte notizie per gli amanti di Hideo Kojima.
Sembra ormai sicuro che Death Stranding non arriverà entro quest’anno, e, nella più rosea delle ipotesi, se ne riparlerà soltanto nel 2018. 
Ciò nonostante il designer giapponese abbia mostrato nelle scorse settimane sul palco della kermesse dove ha ricevuto il premio Industry Icon, un nuovo lunghissimo trailer del suo nuovo progetto sviluppato e prodotto da Kojima Poductions in collaborazione con Sony, e destinato ad essere un'esclusiva temporale per PlayStation 4. 
Il ritardo è dovuto al fatto che Hideo Kojima si avvalerà del Decima Engine per lo sviluppo di Death Stranding, motore sviluppato da Guerrilla Games e utilizzato anche per Horizon Zero Dawn. 
Lo studio olandese fornirà anche supporto tecnico e assistenza al team di Kojima Productions, così da sfruttare al meglio le potenzialità di questo tool. 
Kojima non si è sbilanciato riguardo la finestra di lancio del gioco, indicativamente atteso per il 2018/2019. 

Kojima sarà Sony con Death Stranding: il viaggio dalla Luna a Giove 'è rallentato'
Molto criptici i messaggi che l'autore ha lanciato sul tweet indirizzati quasi a dare e non dare informazioni sul nuovo gioco.
Su Twitter Kojima ha spiegato che "la corsa allo sviluppo spaziale è rallentata dopo la Guerra Fredda, a causa di un’impennata dei costi. Ad aumentare, gli investimenti verso il pianeta Terra, e tutti si sono dimenticati degli shuttle. E poi ci sono io, che volevo andare sulla Luna, e che ho incontrato i ragazzi di Guerrilla che miravano a Marte. Abbiamo creato un nuovo razzo modificando il loro motore. In questo modo, non solo arriveremo su Marte, ma anche su Giove".
Allo stesso tempo, Kojima ricorda il periodo in cui il percorso che aveva davanti non gli era più così chiaro, quando viaggiò verso i vari studios di Sony alla ricerca dell’ispirazione.
"Il mio punto di vista non era sbagliato, avevo ragione. Ora tutto è tornato a essere chiaro" ha concluso.

caricamento in corso...
caricamento in corso...