Cipolle rosse, non solo anti-cancro: benefici anche per cuore e sonno

12 giugno 2017 ore 23:59, Micaela Del Monte
Le cipolle rosse non possono essere un potente strumento contro il cancro localizzato al colon e al seno, anzi, i benefici di questo alimento sono davvero tanti e soprattutto vasti. A mettere in luce queste caratteristiche è stato uno studio della University of Guelph, in Canada; il professor Suresh Neethirajan e il dottor Abdulmonem Murayyan hanno testato cinque tipi di cipolle coltivati in Ontario e hanno scoperto che la varietà di cipolle 'Ruby Ring' è al top. La cipolla ha infatti proprietà benefiche per tutto il corpo. In particolare hanno dimostrato di avere proprietà antiossidanti, un’azione antiinfiammatoria e la capacità di sopprimere la crescita di microrganismi dannosi. Approfondiamo ora i benefici che la cipolla apporta alla salute.

Cipolle rosse, non solo anti-cancro: benefici anche per cuore e sonno
-Azione antimicrobica delle cipolle Il consumo di cipolle può sopprimere la crescita di microrganismi dannosi, come batteri e lieviti grazie all’azione dei composti dello zolfo e alla quercetina. 

- Regolazione della glicemia Gli studi effettuati sugli animali, ma anche sull’uomo, hanno dimostrato che le cipolle possono abbassare i livelli degli zuccheri nel sangue. In particolare, uno studio del 2010 pubblicato su Environmental Health Insights, avrebbe studiato l’effetto ipoglicemico delle cipolle rosse in pazienti affetti da diabete di tipo I e diabete di tipo II, dimostrando che il consumo di 100 grammi di cipolle crude al giorno determinerebbe una significativa riduzione della glicemia ematica. 

-Salute ossea La cipolla fa bene anche alle ossa. Gli studi sugli animali hanno dimostrato che il consumo di cipolle presenta effetti protettivi nei confronti dell’osteoporosi e migliorerebbe anche la massa ossea. A conferma di questi risultati, un grande studio osservazionale del 2009 pubblicato su Menopause, che ha coinvolto oltre 35 milioni di donne di almeno 50 anni di età, ha evidenziato come il consumo regolare di cipolle sia correlato all’aumento della densità ossea e alla riduzione del rischio di frattura all’anca di oltre il 20% rispetto a chi non ha mai consumato cipolle. 

-Azione diuretica e detox della cipolla Il consumo di cipolle, grazie al contenuto di acqua, favorisce la diuresi e l’eliminazione delle scorie, risultando un aiuto per combattere la ritenzione idrica e un alimento amico delle diete. Inoltre, grazie alle sue proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, la cipolla è considerata un buon rimedio naturale contro la cistite. 

-Prevenzione dei tumori Numerosi studi osservazionali hanno associato l’aumento del consumo di cipolle alla riduzione del rischio di diversi tipi di tumore come quello allo stomaco, al seno, del colon e alla prostata.

-Salute cardiaca Le proprietà della cipolla si estendono anche alla salute del cuore. Gli studi effettuati sugli animali hanno evidenziato infatti che i composti dello zolfo presenti in questi ortaggi avrebbero un’azione anticoagulante, ridurrebbero i livelli ematici di colesterolo e dei trigliceridi e migliorerebbero anche la funzione della membrana cellulare dei globuli rossi. 

-Funzione espettorante e decongestionante Grazie alla sua azione antibiotica, mucolitica e antinfiammatoria, la combinazione dello sciroppo di cipolla con un po’ di miele costituisce il rimedio della nonna ideale in caso di affezioni respiratorie come catarro, sinusite, faringite, laringite, bronchite, tosse e asma bronchiale. 

-Miglior sonno e umore I folati presenti nelle cipolle impediscono un’eccessiva formazione di omocisteina nel corpo che, se in eccesso, può interferire con la produzione degli ormoni del buonumore (la serotonina, la dopamina e la noradrenalina) che regolano non solo l’umore, ma anche il sonno e l’appetito.


caricamento in corso...
caricamento in corso...