Tragica gita: alunno precipita dalla scalinata di Caltagirone, in coma

13 aprile 2016 ore 12:55, Americo Mascarucci
Un alunno tredicenne della scuola media "Cipolla" di Palermo in coma farmacologico
Ieri era in gita a Caltagirone insieme ai suoi compagni, quando è caduto dalla famosa scalinata di santa Maria del Monte, tra le attrattive turistiche del territorio per le sue ceramiche. 
Il ragazzino è stato portato con l'elisoccorso nell'ospedale Villa Sofia a Palermo e ora è in coma farmacologico. 
"Ieri era il primo giorno di gita - dice il direttore amministrativo della scuola Cipolla - Ancora non abbiamo le relazioni ufficiali, ma dalle prime notizie sappiamo che il ragazzo è caduto dalla scalinata, battendo violentemente la testa". 
Il bambino è stato trasportato all'ospedale di Villa Sofia, a Palermo, perché le sue condizioni sono subito apparse gravi. 
Si trova adesso ricoverato al Trauma Center, è in coma farmacologico con prognosi riservata
''In ospedale è stata effettuata una Tac. E' stata rilevata una emorragia - spiegano da Villa Sofia - ma non è diffusa. Il bambino è tenuto sotto stretto controllo".
Tragica gita: alunno precipita dalla scalinata di Caltagirone, in coma
Sul luogo dell'incidente anche i carabinieri di Caltagirone che hanno ascoltato gli insegnanti e gli altri testimoni per ricostruire quanto accaduto.

"Preghiamo per lui - dicono dalla scuola media - speriamo che le sue condizioni possano migliorare presto. Siamo tutti in apprensione per quello che è successo". Ieri sera in ospedale si è recato il dirigente scolastico, per accertare lo stato del piccolo. Proprio in quelle ore è stata effettuata una prima Tac, oggi i medici del nosocomio palermitano ne eseguiranno un'altra. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...