Sanremo 2017, Gabbani vince con Occidentali's Karma ma "Che sia benedetta Mannoia"

13 febbraio 2017 ore 16:45, intelligo
Francesco Gabbani vince ma incorona Fiorella Mannoia. Ed è giusto che sia così perché la storia dell'altra finalista del Festival 2017 è ben più lunga e importante di quella del vincitore. Anche Gabbani si è inchinato a quella che ha comunque fatto la storia della musica italiana, un ringraziamento nonostante il premio perché anche solo poter lottare con una cantante di quella caratura è sicuramente un enorme privilegio. “Occidentali’s Karma”, una scimmia ballerina, tanta ironia, tanta voglia di giocare, far ballare ma anche far pensare. Un mix che ha fatto impazzire l'Italia intera. 

Sanremo 2017, Gabbani vince con Occidentali's Karma ma 'Che sia benedetta Mannoia'
Ma Gabbani infondo sa che quello che è accaduto è forse molto di più di quello che ci si poteva aspettare, tanto che lui stesso ha ammesso che se avrebbe tifato per la Mannoia: "Se non fossi stato un partecipante alla gara da casa avrei votato Fiorella Mannoia". Lo ha detto il vincitore del Festival di Sanremo, Francesco Gabbani, a 'L'Arena' di Massimo Giletti su Rai1.  Quando hanno fatto il mio nome "non capivo più niente. Un vuoto cosmico ed una sensazione di incredulità che sto ancora elaborando" ha aggiunto. Un vuoto che però l'ha portato ad inginocchiarsi comunque alla Mannoia. Resta il fatto che forse per una volta non ha vinto la solita canzone sanremese e il merito è tutto (o quasi) di di Gabbani.

La scelta, la semplicità e l'allegria di Gabbani sono piaciuti al pubblico e alla critica e Francesco ha vinto anche tra i big la 67° edizione del Festival di Sanremo e il premio TIMmusic per essere stato il brano più ascoltato sull’omonima piattaforma per la musica in streaming. Si aggiudica così anche un posto tra i partecipanti dell’EuroVision Song Contest 2017 che si terrà a Kiev in Ucraina a maggio. Una vittoria da record se si pensa che è la prima volta in assoluto che un artista vince consecutivamente prima nella sezione giovani proposte e poi big. Nell’84 Eros Ramazzotti aveva vinto la sezioni giovani proposte con “Terra Promessa”, ma solo nell’86 vince tra i big con “Adesso tu”. Lo stesso vale per Arisa che vince tra i giovani con “sincerità” nel 2009 e solo nel 2014 vince tra i big con “controvento”.

A criticare Gabbani però ci ha pensato Selvaggia Lucarelli che su Facebook ha pubblicato un posto contro la scarsa originalità del vincitore di Festival di Sanremo. Polemica che non poteva mancare e che non avrebbe reso Sanremo un Sanremo degno di nota.


#FrancescoGabbani #Sanremo2017 #FiorellaMannoia
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...