Charlie deve vivere, ha aperto gli occhi. Ma domani è condannato - FOTO

13 giugno 2017 ore 16:52, intelligo
Charlie Gard, condannato dalla Corte suprema di Inghilterra, che ha deciso che deve morire "per il suo stesso interesse", stupisce tutti e in una foto che dice tutto postata sulla sua pagina facebook dalla sua mamma Connie Yates, ha aperto gli occhi. Charlie è gravemente malato dalla nascita è destinato all'eutanasia nonostante la strenua battaglia dei genitori. Volontà dello stato e di quanti, medici, hanno proposto questa come migliore soluzione. 
Mamma e papà del piccolo hanno perso tre processi perché le sue condizioni gli fanno "meritare una morte dignitosa". E' il concetto di dignitoso che divide l'opinione pubblica. Per salvarlo si è pensato anche alla donazione da parte di privati di oltre un milione di sterline per portarlo in America, ma nulla è riuscito. 
Charlie deve vivere, ha aperto gli occhi. Ma domani è condannato - FOTO

"Non è una cura ufficiale" dicono i medici e nelle sue condizioni la morte è la soluzione migliore. La sentenza della Corte suprema parla di un bimbo privo di alcuno stato di coscienza che non riesce nemmeno ad aprire gli occhi, ma nella foto si vede benissimo che il bimbo c'è eccome e i suoi occhietti guardano dritto a noi. 
E' la mamma a tentare quest'ultima strada per far vivere Charlie ha gli occhi ben aperti, mostra come il bimbo percepisca la presenza attorno a lui di persone, cosa che i genitori hanno sempre sostenuto. Mentre l'ultima speranza arriva dalla Corte europea, che però difficilmente si pronuncerà su una faccenda simile, domani l'ospedale dove è ricoverato il bambino  ha ordine di staccare la spina alle macchine.
Forza Charlie, i miracoli esistono. 

#charliegard #foto #eutanasia
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...