Stipendio non pagato a Capello? Ci pensa Putin

13 maggio 2015, Micaela Del Monte
Stipendio non pagato a Capello? Ci pensa Putin
Per la prima volta nella storia la situazione contrattuale di un Ct della nazionale russa finirà sul tavolo del Presidente.

La vicenda del contratto e degli stipendi non pagati al tecnico della nazionale di calcio russa, Fabio Capello, finirà infatti tra le carte di Vladimir Putin.

A riferirlo è stato il quotidiano Izvestia che ha rivelato come si evolverà la situazione. Il caso infatti verrà esaminato prima dal premier Dmitri Medvedev con il ministro dello sport Vitali Mutko e il presidente dell'Unione calcistica russa (Rfs), Nikolai Tolstikh, le due persone che hanno firmato il contratto stellare (7 milioni di euro all'anno) sino al 2018, quando la Russia ospiterà i Mondiali. 

All'incontro parteciperà anche il vice premier Arkadi Dvorkovich, che sovrintende anche al settore sportivo.
caricamento in corso...
caricamento in corso...