Culle vuote, assegno universale per figli a carico: per chi e come ottenerlo

13 marzo 2017 ore 17:11, Americo Mascarucci
Un sostegno 'universale' dal fisco per i figli a carico, che raggiunga anche autonomi e incapienti. La commissione Finanze del Senato ha ripreso l'esame del disegno di legge delega Lepri. "La prossima settimana si vota e puntiamo a chiudere al più presto", assicura il relatore Claudio Moscardelli. 
Tuttavia c'è da superare lo scoglio rappresentato dalle coperture economiche: la proposta aggiunge 2 miliardi (4 a regime) ai 19 che oggi si spendono per gli assegni familiari che sarebbero riassorbiti dal nuovo strumento. 
Culle vuote, assegno universale per figli a carico: per chi e come ottenerlo

COME E' STRUTTURATO L'ASSEGNO
La delega precisa che l’importo del nuovo assegno per i figli a carico andrebbe a ridursi con il passare del tempo: il sostegno più cospicuo dovrebbe durare per i primi tre anni, mentre fra il terzo e il 18esimo anno l’ammontare dovrebbe diminuire, per poi essere ulteriormente limato fra i 18 e i 26 anni del figlio. 
Il testo, inoltre, prevede di abolire gli altri assegni per il nucleo familiare e di legare il nuovo beneficio all'Isee.

CHI NE HA DIRITTO
Con un reddito Isee fino a 30mila euro l’anno l'assegno sarebbe uguale per tutti, mentre sarebbe più basso nella fascia fra 30mila e 50mila euro. 
Le soglie, tuttavia, dovrebbero essere flessibili, alzandosi di 5mila euro per ogni ulteriore figlio a carico. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...