A Roma e nel Lazio "24-36 ore critiche". Cosa fare in caso di allerta-meteo

13 ottobre 2015, intelligo
A Roma e nel Lazio '24-36 ore critiche'. Cosa fare in caso di allerta-meteo
Allerta meteo su Roma e nel Lazio per le prossime 24-36 ore.

Nel pomeriggio di oggi, la Regione Lazio ha diramato una nota di allerta meteo, divulgando un avviso emesso dalla Protezione Civile secondo la quale sono previste avverse condizioni meteorologiche dal pomeriggio di oggi e per le successive 24-36 ore nel Lazio. 

Sono previste diffuse precipitazioni a carattere di rovescio o temporali accompagnati da intensa attività elettrica e raffiche di vento. La Protezione Civile parla di criticità idrogeologica codice arancione su Roma, Aniene, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri; criticità idrogeologica codice giallo, invece, su Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere e Appennino di Rieti. 

 L'allerta meteo durerà da oggi fino almeno alle prossime 36 ore e la Protezione Civile ha fatto sapere di aver allertato tutte le strutture invitandole ad attrezzarsi adottando tutti gli adempimenti di competenza.

Attenzione a non posteggiare la auto sotto gli alberi, ad evitare zone a rischio inondazione. A non avventurarvi con la macchine se notate l'innalzamento dell'acqua. Ma non solo.

Cosa fare in caso di allerta-meteo?

Ogni emergenza ha le proprie caratteristiche e criticità. Qualora venga comunicato il preavviso di intense precipitazioni, chi abita o lavora in aree a rischio può adottare le seguenti precauzioni generali:

-Mantenersi costantemente informati sullo stato di allerta e sull’evolversi della situazione, prestando attenzione agli avvisi diffusi attraverso i vari strumenti e mezzi di comunicazione;

-Seguire le indicazioni fornite dalle Autorità; 

-Se si risiede ai piani bassi, verificare la disponibilità ad essere ospitati da chi abita ai piani superiori; 

-Se si risiede ai piani alti, rendersi disponibili ad accogliere chi abita ai piani inferiori. 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...