Nainika muore a 9 anni per un pancake fatto dal padre: more choc

13 ottobre 2017 ore 12:50, Vanessa Dal Cero
È bastato un piccolo morso, fatale, di un pancake alle more preparato dal suo papà. Così Nainika Tikoo, una bambina di nove anni, è morta a maggio di quest’anno a causa di una gravissima reazione allergica. Una colazione in famiglia che si è trasformata, in un attimo, nel peggiore degli incubi. 

Nainika muore a 9 anni per un pancake fatto dal padre: more choc
La piccola, che viveva ad Harrow nel nordovest di Londra, non ce l’ha fatta: non appena ha assaggiato il pancake con le more, in pochi minuti, nonostante l'assistenza medica immediata a casa, è diventata completamente blu ed è morta per arresto cardiaco. “È un incubo che viviamo e riviviamo ogni singolo momento della nostra vita” raccontano i genitori sulla pagina di raccolta fondi dedicata alla figlia. “Sapevamo che era allergica ai latticini e aveva l'asma” proseguono mamma e papà, che per questo l’anno sempre curata: ma negli anni precedenti si era verificato solo un singolo “episodio grave e qualche incidente minore”. 

La bambina però non aveva mai mangiato more prima di quella mattina. E nessuno poteva immaginare quello che un semplice e innocuo alimento avrebbe scatenato: una reazione allergica rapida e grave, chiamata shock anafilattico. I sintomi seguono a breve distanza dal contatto con la sostanza a cui si è allergici e la situazione può, in alcuni casi, precipitare in breve tempo. Nel Regno Unito, dove la piccola viveva, si stima che un bambino su tre sia allergico. E quindi potenzialmente a rischio. La famiglia di Nainika Tikoo ha così deciso di dare il proprio contributo nel sensibilizzare l’opinione pubblica, tramite la propria fondazione, sui rischi che le reazioni allergiche possono provocare soprattutto nei bambini. Siamo certi che, indipendentemente dalle donazioni ricevute, la loro testimonianza non sarà mai vana e potrà contribuire a salvare vite.
caricamento in corso...
caricamento in corso...