Milan delude, è l'effetto spogliatoio: Bacca esulta da solo e Mihajlovic sbotta

14 dicembre 2015 ore 12:41, intelligo
Milan delude, è l'effetto spogliatoio: Bacca esulta da solo e Mihajlovic sbotta
Fischi in tribuna, ma cosa è successo nello spogliatoio? La deludente performance del Milan che ha portato a casa solo un pareggio con il Verona, squadra ultima in classifica, ha scatenato polemiche tra i tifosi, botta e risposta sui talk sportivi e l’ira “funesta” di mister Sinisa Mihajlovic. Il precedente del pareggio col il Carpi, squadra penultima in classifica, aveva già sollevato il “caso”. Adesso si può dire che è esploso, anche perché c’è un “giallo” che torna nei retroscena e nei commenti del dopo-partita: secondo le cronache, i rossoneri sono riusciti ad andare in vantaggio con un gol dell'attaccante colombiano Carlos Bacca, su assist del compagno di reparto Luiz Adriano. Il Verona non si è dato per vinto e poco dopo ha riportato in parità il risultato, anche se c’è stato l’atterramento in area di Alex (espulso come ultimo uomo). Dunque, rigore, trasformato dal dischetto dal bomber Luca Toni (al suo secondo goal in campionato). Il Milan ha provato a reagire ma senza riuscire a infilare la porta del Verona. Ma è nello spogliatoio che, di fatto, si è giocata un’altra partita che, secondo i rumors, evidenzierebbe una squadra non troppo affiatata. Dopo il goal del vantaggio, Bacca ha esultato come è solito fare, ovvero mettendosi in ginocchio con le mani alzate verso il cielo in segno di ringraziamento. Ma, come ha scritto Libero, quasi nessuno dei suoi compagni gli si è avvicinato per condividere il momento di gioia. Insomma, alla fine sono il terzino De Sciglio si è avvicinato al giocatore colombiano. La cosa non è passata inosservata e probabilmente nello spogliatoio non saranno mancati commenti e reazioni. 

Infine, la reazione visibilmente irritata del tecnico rossonero, Sinisa Mihajlovic ha messo il sigillo a una prestazione della squadra da dimenticare. Il mister ha manifestato la sua rabbia direttamente ai microfoni di Sky Sport: ha parlato di errori arbitrali, rivendicando due goal regolari non dati e un rigore non fischiato. La ciliegina sulla torta di una domenica decisamente molto “nera” e poco “rossa” è stato il battibeccho televisivo con l’ex compagno di squadra, Billy Costacurta, oggi commentatore televisivo.

LuBi  

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...