Il sesso è come una droga: crea dipendenza. Lo dice la scienza

14 luglio 2014 ore 14:49, intelligo
Il sesso è come una droga: crea dipendenza. Lo dice la scienza
Il sesso è come una droga, lo dice la scienza. Per alcuni poterebbe essere come la scoperta dell’acqua calda ma fatto sta che è più confortante navigare nell’ufficialità. Cosi uno studio effettuato dai ricercatori dell’università di Cambrige certifica il sesso può indurre dipendenza e talvolta trasformarsi in una vera e propria droga. Il team di ricercatori coordinato dalla dottoressa Valerie Voon è giunto a queste conclusioni sulla base di uno studio che ha coinvolto un campione di persone affette da dipendenza dal sesso e persone sane. I tester sono stati sottoposto nel corso degli esperimenti alla visione di filmati a luci rosse, alternati a più innocui documentari di carattere scientifico. Dall’analisi dell’attività cerebrale dei soggetti, monitorati attraverso la risonanza magnetica, è emerso che il comportamento sessuale compulsivo può colpire fino a una persona su venticinque, anche se in base alla gravità del disturbo il soggetto può essere in grado di nasconderlo e di vivere una vita di coppia normale. Tuttavia, in alcuni casi è stata notata una vera e propria ossessione. Chi viveva infatti il sesso in maniera ossessiva presentava infatti una risonanza magnetica caratterizzata da una forte attivazione del corpo striato ventrale e dell’amigdala, ossia le stesse aree cerebrali che sono stimolate nei tossicodipendenti alla vista della droga.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...