Apple Vs Fondazione: risarcimento milionario? Tutta colpa di un brevetto

14 ottobre 2015, intelligo
Apple Vs Fondazione: risarcimento milionario? Tutta colpa di un brevetto
La Mela col morso potrebbe rischiare di dover risarcire milioni di dollari, si parla di 862. Il motivo? Sta nella decisione di una Corte americana che ha riconosciuto la validità di un brevetto depositato nel 1998 da una Fondazione dell'Atene del Wisconsin e finalizzato a migliorare il livello di efficienza dei processori. 

L'ipotesi e il rischio che correrebbe Apple sono stati divulgati dall'agenzia di stampa Reuters ma anche da numerose testate statunitensi. In pratica, una volta attestata la validità del brevetto, il passo successivo sarà un processo per stabilire l'eventuale dimensione del danno.

A certificare la validità del brevetto sono state le Corti di Madison secondo cui le proprietà intellettuali del progetto che la Wisconsin Alumni Research Foundation ha depositato nel '98, sarebbero state usate inappropriatamente da Apple per realizzare i chip dei propri dispositivi e tra questi, iPhone e iPad. 

Il processo è già in corso da un paio di anni e vede impegnati in un botta e risposta a suon di tecnici e consulenti il colosso Usa da un lato e la Fondazione dall'altro. La novità è la decisione della Corte che riconoscendo la “paternità” delle tecnologie potrebbe stabilire un risarcimento milionario da parte della Casa della Mela col morso nei confronti della Fondazione. Ovviamente, a quantificare l'eventuale importo saranno i giudici e c'è da aggiungere che il processo non è certo alle sue battute finali.

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...