Scontro treni, il piccolo Samuele ha fatto 7 anni e non sa che la nonna non c'è più

15 luglio 2016 ore 14:45, Americo Mascarucci
Un triste compleanno quello di Samuele, il bimbo salvato fra le lamiere di uno dei due treni coinvolti nel disastro ferroviario in Puglia.
Il piccolo ha compiuto sette anni nell'ospedale di Andria dove è stato ricoverato immediatamente dopo il salvataggio e dove chiede ripetutamente notizie della nonna che era con lui sul treno.
La nonna è morta ma nessuno ha avuto ancora il coraggio di dirglielo.
Quella nonna che probabilmente l'ha salvato abbracciandolo nel momento del disastro. E proprio abbracciato alla nonna lo hanno trovato i soccorrittori.

Il capo dipartimento Salute della Regione Puglia, Giovanni Gorgoni, ha spiegato oggi ai cronisti, nel corso della conferenza stampa tenuta al policlinico di Bari e alla quale ha partecipato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, che "il piccolo Samuele è in buone condizioni: rimane la prognosi riservata - ha sottolineato - più per prassi medico legale che per altri motivi. Ha solo un pò di febbricola legata alle infezioni da corpi estranei, come le schegge. Ma non ha fratture o quant'altro. Il bambino è accudito costantemente dalla mamma e chiede con insistenza di poter tornare a casa.
Oggi tutti lo hanno festeggiato con l'immancabile torta e i regali cercando di fargli sentire il più possibile il calore e l'affetto di tutti. Dai medici, agli infermieri, alle istituzioni, passando per parenti, amici e gli altri pazienti dell'ospedale, tutti uniti intorno a lui per alleviare la sofferenza del dramma vissuto. 
Scontro treni, il piccolo Samuele ha fatto 7 anni e non sa che la nonna non c'è più
Il problema è che Samuele continua a cercare la nonna. Al momento sa soltanto che è ricoverata in un altro reparto e che non può muoversi in attesa che qualcuno gli dica l'amara verità. 
E difficilmente il piccolo potrà dimenticare la tragedia che ha vissuto che probabilmente segnerà per sempre la sua vita. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...