Cuffie a batteria esplodono in volo, donna ustionata. Allarme in Australia

15 marzo 2017 ore 16:07, Micaela Del Monte
Paura sul volo da Pechino a Melbourne. Durante la traversata infatti ad una ragazza sono esplose le cuffie wireless (a batteria) che indossava per ascoltare la musica. La giovane si è quindi ritrovata parte del volto scurito dal fumo generato dalle fiamme. "Mi sono toccata la faccia e gli auricolari mi si sono stretti intorno al collo. Continuavo a sentire che bruciavano quindi li ho afferrati e li ho lanciati sul pavimento. C'erano scintille e alcune fiamme" ha raccontato la ragazza.

Cuffie a batteria esplodono in volo, donna ustionata. Allarme in Australia
Come raccontato dalla donna che indossava gli auricolari esplosi: "Ho sentito bruciare e me le sono strappate di dosso", fortunatamente gli assistenti di volo sono intervenuti prontamente e dopo aver visto le cuffiette in fiamme hanno subito gettato il dispositivo all'interno di un secchio d'acqua. Le batterie si sono poi liquefatte dopo essere state calpestate e dopo che gli assistenti di volo hanno gettato sopra dell'acqua. La marca e il modello degli auricolari non sono stati rivelati dall'Autorità australiana per i trasporti. La donna che indossava gli auricolari se l'è cavata con una bruciatura lieve sulla mano e sui capelli. Nessun atterraggio di emergenza, però: il volo è proseguito fino a destinazione nonostante la cabina fosse piena di fumo e odore di plastica bruciata. Come riportato dai testimoni che hanno assistito all'incidente il danno provocato dagli auricolari esplosi in volo poteva essere ben più grave.

In seguito a questo incidente l'Australian Transport Safety Bureau, l'agenzia per la sicurezza dei trasporti australiana, ha messo in allerta tutti i passeggeri sulle precauzioni da prendere prima di partire per un viaggio in aereo: "In diversi casi le batterie agli ioni di litio sono stati causa di incendi a bordo, è perciò importante che siano trasportate secondo le norme di sicurezza". Secondo il regolamento diffuso dall'agenzia di sicurezza ogni passeggero può trasportare un massimo di due batterie di riserva che dovranno essere impacchettate singolarmente e disattivate, così da ridurre al minimo il rischio di surriscaldamento.
caricamento in corso...
caricamento in corso...