Flagello meningite a Firenze, ricoverata donna di 28 anni: è tipo B

16 gennaio 2017 ore 16:57, intelligo
Flagello meningite a Firenze, ricoverata donna di 28 anni: è tipo B
Condizioni stabili, ma è in terapia intensiva. Si tratta di una donna di 28 anni di Castelfiorentino ricoverata per meningite. Il laboratorio di immunologia dell'Azienda ospedaliera universitaria Meyer di Firenze ha confermato. Si tratta di quella da meningococco di tipo ''B''  e la donna ora è all'ospedale di Empoli. Ieri aveva avvertito febbre alta e cefalea, per questo aveva deciso di recarsi subito al Pronto Soccorso dell'ospedale "San Giuseppe" dove è stata sottoposta agli accertamenti e alle cure del caso.
La donna non era vaccinata per meningococco di tipo "B", mentre si era sottoposta alla vaccinazione contro il meningococco di tipo "C". Sottoposte a copertura antibiotica anche le persone che nei giorni scorsi hanno avuto contatti stretti e ravvicinati con la persona ammalata. La donna lavora presso un'azienda commerciale di Firenze e svolge funzioni di tipo amministrativo senza contatto con il pubblico. Negli ultimi dieci giorni non ha frequentato locali pubblici né utilizzato mezzi di trasporto pubblico. I contatti stretti sono, pertanto, limitati ai familiari, ai colleghi di lavoro e al personale sanitario (in tutto circa 25 persone): sono già stati individuati e la profilassi antibiotica è in corso
MENINGOCOCCO B e MENINGOCCO C: E' un batterio che non vive nell'ambiente esterno né all'interno, per cui non occorre chiudere i locali pubblici che possono essere normalmente frequentati, né occorre procedere a pulizia particolare o disinfezione degli stessi. I casi da meningococco B negli anni 2015-2016 sono stati  solo 11. L'andamento è sostanzialmente stabile. Mentre in crescita in Toscana sono i casi da meningocco C. 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...