"Personalizza WhatsApp", i colori sono una truffa: come riconoscere il virus

17 maggio 2017 ore 13:41, Micaela Del Monte
Nuovi colori per personalizzare WhatsApp, un link che sembra quello del social e logo identico a quello originale. In realtà il tutto non è un divertente aggiornamento bensì una vera e propria truffa. A lanciare l’allarme è il noto sito TheNextWeb che, in un articolo, mostra le caratteristiche di questa nuova truffa. Prevenire è meglio che curare: anche se non è ancora giunta in Italia, saperlo prima è sicuramente preferibile. 

'Personalizza WhatsApp', i colori sono una truffa: come riconoscere il virus
Si tratta di una truffa davvero ben congegnata e, se vogliamo, originale. Semplificando al massimo, si riceve un messaggio da un nostro contatto che invita a cliccare sull’indirizzo “?h??????.com” (vengono utilizzate caratteri dell’alfabeto cirillico) dopo aver inserito i propri dati personali e dato avvio alla catena a tutti i contatti che abbiamo in rubrica. La diffusione, dunque, è rapidissima e incontrollabile: quando si accede al link, si viene reindirizzati (ovviamente) a un sito truffa che attiva servizi a pagamento sugli smartphone o che, utilizzando WhatsApp Web, può portare a veri e propri virus mediante l’attivazione della nota estensione BlackWhats.

WhatsApp negli ultimi mesi è stato soggetto di diverse truffe e non potrebbe essere altrimenti dato che il social verde è utilizzato da circa un miliardo di utenti nel globo e rappresenta sicuramente un bancomat assicurato per gli hacker che vogliono impadronirsi di dati e, soprattutto, monetizzare le proprie attività illecite. L’ultima che abbiamo segnalato e che sembra, stando alla Polizia di Stato, che abbia mietuto già parecchi vittime, è la seguente: un messaggio che invita, premendo su un link, a ‘rinnovare’ l’abbonamento di 0,99 centesimi per continuare a utilizzare la chat. Non smetteremo mai di ripeterlo: WhatsApp non è e non sarà mai a pagamento. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...