Non bisogna essere grassi, né magri con la pancia. Ma qual è il fisico perfetto?

17 novembre 2015 ore 13:22, Americo Mascarucci
Non bisogna essere grassi, né magri con la pancia. Ma qual è il fisico perfetto?
Avere la pancia “grossa”, anche se su un corpo magro, è più pericoloso per la salute rispetto all' essere sovrappeso o obesi. Lo sostiene una ricerca statunitense pubblicata su Annals of Internal Medicine: in base ai dati raccolti su oltre 15 mila persone, gli uomini con il ventre prominente avrebbero il doppio delle possibilità di morire prematuramente rispetto agli altri, mentre per le donne il rischio è di una volta e mezza in più.

Insomma, ma come caspita bisogna essere per provare a campare un po’ più a lungo, possibilmente in buona salute? 
Essere obesi è un male, e su questo alla fine si può essere pienamente d’accordo. Adesso però ci dicono che non si può essere nemmeno magri e avere un po’ di pancia. Anzi, sarebbe addirittura più rischioso che essere obesi. 
E allora? Bisogna essere magri per legge? 
Ma anche l’eccessiva magrezza non aiuterebbe a vivere meglio. Se infatti essere grassi costituisce un rischio legato alla possibilità di sviluppare numerose patologie tra cui il diabete, disturbi al cuore, ipertensione e infine il cancro, essere troppo magri espone al rischio di alterazioni ormonali, all’interruzione del ciclo mestruale per le donne, all’ abbassamento delle difese immunitarie con conseguente aumento delle infezioni, a brusche variazioni d’umore, all’indebolimento delle ossa con conseguente rottura e, in casi particolarmente gravi, addirittura può provocare la morte. 

Se è vero che l’essere umano è destinato, presto o tardi a morire, sarebbe interessante capire come essere davvero per tentare di vivere meglio. In pratica non bisogna essere né grassi, né magri e da oggi addirittura nemmeno una via di mezzo. 

Alla fine tuttavia le ricette per vivere in buona salute sono sempre le stesse. Praticare una corretta dieta, camminare molto ed evitare il più possibile lo stress fisico. Una buona dieta mediterranea, una camminata di almeno cinquanta minuti per tre volte la settimana, o di trenta minuti per sei giorni, aiuterebbe molto il fisico e la salute ne risentirebbe in positivo. Per il resto occhio al peso. Non esagerate in un senso o nell’altro e state ben attenti a bilanciare il peso della pancia rispetto al resto del corpo.  Della serie; vivere più sani e più belli. E se essere sani è pressoché l’obiettivo di tutti è su come essere belli che forse il dibattito si fa controverso. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...