Palermo, all'Ismett la chirurgia del futuro: tumore asportato senza bisturi

17 ottobre 2017 ore 17:19, intelligo
Un tumore sottomucoso dello stomaco, su una paziente di 51 anni, è stato asportato radicalmente senza l'aiuto della chirurgia tradizionale grazie a una procedura endoscopica. E’ la prima volta al mondo che si utilizza tale tecnica. A realizzare l'intervento, è stato l'Ismett di Palermo grazie a un nuovo, innovativo, sistema di sutura che permette di ricucire il foro effettuato durante la procedura.

Palermo, all'Ismett la chirurgia del futuro: tumore asportato senza bisturi
La donna è stata sottoposta a una gastrectomia cuneiforme, un'asportazione di un tratto di tessuto dello stomaco a forma di cuneo. Due le principali fasi dell’intervento: resettiva e di sutura. La fase resettiva è stata portata avanti con un elettrobisturi endoscopico miniaturizzato che ha consentito la rimozione della neoformazione e della parete gastrica adiacente - in modo da rendere l’intervento radicale. La fase di chiusura della parete gastrica è stata la più innovativa, spiegano i chirurghi Antonino Granata e Mario Traina. Grazie a uno strumento di sutura endoscopica di nuova generazione, infatti, la parete gastrica è stata richiusa senza necessità di fastidiosi tagli nella parete addominale e/ o dolorosi tubi di drenaggio. "Fino ad oggi questo tipo d'intervento è stato sempre eseguito solo per via chirurgica - sottolineano gli esperti -. La letteratura scientifica riporta pochi tentativi di approccio endoscopico, solo in Cina alcuni interventi analoghi sono stati portati a termine ma con tecniche di sutura obsolete".

DATI
Entro la fine del 2017 si stima che in totale in Italia ci saranno circa 13 mila nuovi casi di tumore gastrico, la patologia oncologica al sesto posto per incidenza sia tra gli uomini che tra le donne (4% di tutti i tumori negli uomini e 4% nelle donne). Quasi 73 mila persone (il 55% di sesso maschile) vivono in Italia con una diagnosi di carcinoma gastrico.

#tumore #stomaco #ismett #palermo
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...