In campagna l'elisir di lunga vita per donne. Ma i pesticidi?

18 aprile 2016 ore 14:18, Americo Mascarucci
Tutti a vivere in campagna, soprattutto le donne che, secondo una recente ricerca vedrebbero la propria vita allungata se anziché nei centri urbani vivessero in un casale di campagna circondate dal verde e dalla natura. 
Uno studio suffragato da ben otto anni di ricerche accurate e scrupolose. E’ il periodo impiegato dagli esperti del Chan School of Public Health di Harvard e del Brigham and Women's Hospital di Boston, per rilevare come il tasso di mortalità nel mondo rosa diminuisca in base alla lontananza dai centri urbani. 
La ricerca ha  monitorato 108.630 donne arruolate nel programma di ricerca statunitense Nurses' Health Study tra il 2000 e il 2008.
I ricercatori hanno confrontato il tasso di mortalità con il livello di vegetazione presente intorno alle loro abitazioni calcolato sfruttando le immagini satellitari. 
I ricercatori hanno scoperto come, per le donne che hanno vissuto nelle aree con ampi spazi di vegetazione, il tasso di mortalità legato a malattie respiratorie era inferiore del 34%, mentre quello legato al cancro era più basso del 13%. 
"Siamo rimasti sorpresi nel riscontrare una relazione così forte tra esposizione al verde e minor tasso di mortalità - spiega il ricercatore Peter James - Siamo stati ancor più sorpresi – prosegue – dalla prova che un’ampia parte dei benefici dati dall'alta presenza di vegetazione siano collegati con una migliore salute mentale, misurata attraverso livelli più bassi di depressione".

In campagna l'elisir di lunga vita per donne. Ma i pesticidi?
Ma è davvero così? Viene spontaneo chiedersi quanto certe considerazioni possano essere reali nel momento in cui le nostre campagne oggi vivono problemi di inquinamento non indifferente. Forse mancherà lo smog tipico dei centri urbani ma l’aria di campagna è davvero così sana e pulita alla luce dei prodotti chimici che ancora oggi vengono utilizzati per combattere i parassiti? Certo, l'agricoltura biologica ha fatto passi da gigante negli ultimi anni riducendo fortemente l'utilizzo dei fitofarmaci che tuttavia continua ad essere alto. Le sostanze chimiche contenute nei pesticidi continuano ad essere disperse sulle coltivazioni inquinando l'ambiente. E dunque? Basta andare in campagna per vivere meglio e più a lungo? Certo, lontano dal caos delle grandi città si sta meglio a prescindere ma che questo sia l'ennesimo elisir di lunga vita, forse è tutto da vedere.
caricamento in corso...
caricamento in corso...