Testato il primo pacemaker biologico creato in laboratorio

18 luglio 2014 ore 12:59, intelligo

Il pacemaker biologico in grado di crescere da solo nell'organismo potrebbe non essere più un miraggio.

Questa soluzione da film di fantascienza oggi è infatti più vicina, grazie a uno studio pionieristico condotto nei suini. Scienziati americani sono riusciti infatti a trasformare delle cellule cardiache in "cellule pacemaker", iniettando un gene ad hoc. Il bio-pacemaker è stato quindi in grado di "curare efficacemente una malattia" in un gruppo di maiali con frequenza cardiaca bassa e di controllarne il ritmo del cuore impazzito. L'esperimento di alcuni scienziati del Cedars-Sinai Heart Institute di Los Angeles è stato illustrato su "Science Traslational Medicine" ed è stato accolto con fermento anche dalla British Heart Foundation.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...