Appello choc dell'Isis ai migranti: "Tornate, contate su di noi"

18 settembre 2015, intelligo
Appello choc dell'Isis ai migranti: 'Tornate, contate su di noi'
Prima il documento filmato dall'Isis, scoperto dal sito WikiLao, con tanto di la pubblicazione su Dabiq (il periodico dell'Isis) della famosa foto del piccolo Aylan supportata dalla scritta 'The danger of abandoning Darul Al Islam' (Il pericolo di abbandonare la Casa dell'Islam).

Ora questo messaggio. 

'Tornate a casa e potrete contare su Dio e sullo Stato Islamico'. 

E' la solita propaganda jihadista ma questa volta vuol raggiungere la tragedia che stanno vivendo in queste ore i migranti, mirando a recuperarne qualcuno.

E gli uomini del Califfato usano un video-patchwork, fatto circolare nei canali legati all'Isis e prodotto dalla nota Asawirtimedia. 

E l'Isis li appella così: 'a tutti i profughi delle terre della coalizione cristiana'... le immagini sono eloquenti: migranti respinti, arrestati, salvataggi nel Mediterraneo e morti. 

Non manca la nostra Marina Militare italiana, viene utilizzato il suo logo nel video raccontando l'altra faccia per loro dei soccorsi in acqua.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...