Il Pulitzer dei buoni sentimenti: premiati New York Times e Reuters per foto migranti

19 aprile 2016 ore 8:34, Adriano Scianca
Anche il più prestigioso premio giornalistico americano, il Pulitzer, non rinuncia a celebrare i buoni sentimenti umanitari: quest'anno l'ambito riconoscimento, per la categoria “breaking news photography”, è andato al New York Times e alla Reuters. Entrambe le testate hanno ottenuto il riconoscimento grazie alle immagini degli sbarchi di immigrati. Il team del New York Times era composto da Mauricio Lima, Sergey Ponomarev, Tyler Hicks e Daniel Etter. A far vincere il quotidiano sono state soprattutto le immagini di Ponomarev e Lima su una famiglia siriana, i Majid, in fuga dalla guerra verso un futuro migliore. 

Il Pulitzer dei buoni sentimenti: premiati New York Times e Reuters per foto migranti
Ponomarev ha scattato foto per la prima parte del viaggio attraverso la Macedonia e la Serbia mentre Lima ha seguito la famiglia da Belgrado a Trelleborg, in Svezia. I due fotografi hanno accompagnato i Majid per 40 giorni, viaggiando in treno, autobus e barca, ma soprattutto a piedi. "Quel fiume di umanità sembrava un esodo biblico. L'effetto delle migrazioni si sentirà per decenni", ha detto Ponomarov.

Inoltre l’AP ha vinto un premio per un maxi-reportage sui lavoratori schiavi nell’industria del pesce in Thailandia: l’inchiesta ha portato a processi e riforme del settore e ha ridato la libertà ad oltre 2 mila persone che erano state costrette a lavorare in cattività. Il Washington Post è stato premiato per un suo database che mostra quando, dove e perché la polizia uccide. Il Tampa Bay Times e il Sarasota Herald Tribune hanno diviso il premio per il miglior giornalismo investigativo per una inchiesta sui manicomi, mentre Viet Thanh Nguyen ha vinto il riconoscimento per la fiction con “Il Simpatizzante”, il suo primo romanzo ambientato negli anni della fine della guerra del Vietnam. Premi sono stati assegnati anche per la poesia e per la musica, rispettivamente a Peter Balakian e Henry Threadgill. È infine andato al musical di Broadway "Hamilton" di Lin-Manuel Miranda il premio Pulitzer per il teatro. Il riconoscimento per la sezione 'storia' è andato invece al libro di T.J. Stiles “Custer's Trials: A Life on the Frontier of a New America”.
caricamento in corso...
caricamento in corso...