Galaxy S8 e S8 Plus, più ''riparabili'' di S7: ma non display ''borderless''

19 aprile 2017 ore 20:11, intelligo
Secondo quanto riporta il portale iFixit, Samsung Galaxy S8 e S8 Plus, che arriveranno a brevissimo in Italia, sarebbero più facilmente riparabili rispetto ai modelli precedenti Galaxy S7 e S7 Edge. Gli ultimi modelli hanno una votazione di 4/10 sulla riparabilità rispetto ai precedenti modelli che avevano un 3/10. Il voto a S8 denota comunque una grado di difficoltà non indifferente per quanto riguarda l'accesso alle componenti interne dei dispositivi. Il team di iFixit è solito esaminare e studiare pezzo per pezzo i nuovi esemplari di smartphone e non solo in uscita e tentare di comprenderne e renderne nota la riparabilità. In quanto a Galaxy S8 e S8 Plus, il team ha reso noto che le componenti interne non sono complesse da rimuovere in caso dovesse necessitare una riparazione al dispositivo, ma potrebbero crearsi dei problemi in quanto alla rimozione e alla sostituzione del display borderless.E anche la presenza del vetro nella cover posteriore non facilita il meccanismo tramite il quale smontare il dispositivo, il cosiddetto ''disassemblaggio''. 

Galaxy S8 e S8 Plus, più ''riparabili'' di S7: ma non display ''borderless''
Galaxy
Anche nel caso della batteria, spiegano, la riparabilità è abbordabile. Ma in questi giorni è sulla batteria che si concentra tutta l'attenzione degli esperti e dei tecnici della casa sudcoreana, proprio ricordando le problematiche importanti che hanno coinvolto Galaxy Note 7, ritirato dal mercato. Ed è così che la casa madre ha tenuto dei test e degli interventi, che ha reso noti al pubblico tramite il suo portale, onde rendere chiaro a tutti gli utenti che la volontà è tenere sempre altissima la sicurezza con controlli e analisi approfondite su tutto ciò che in passato aveva creato problemi. Si è poi appreso che l'assistente virtuale Bixby, diretto rivale di Siri di Apple, non sarà immediatamente disponibile quando gli smartphone arriveranno sul mercato, il 21 aprile. La mancanza della funzione vocale è stata annunciata dalla Samsung. Secondo quanto si è letto in questi giorni, i test condotti da Samsung avrebbero dimostrato che le prestazioni di riconoscimento vocale in lingua inglese sono ancora inferiori rispetto a quelle per la lingua coreana. Ragione per cui in Europa e negli Usa la nuova versione arriverà in seguito. Samsung insomma non vuole avere fretta e teme che test incompleti e non sicuri possano poi produrre effetti indesiderati.

di Stefano Ursi

#Samsung #Galaxy #S8 #iFixit #riparazione
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...