Kingdom Hearts III invade Toy Story 2: il TRAILER del nuovo mondo Disney

19 luglio 2017 ore 12:54, Micaela Del Monte
Kingdom Hearts III e  Final Fantasy VII Remake sono sempre più vicini. Dopo il trailer pubblicato in occasione del D23 Expo, arrivano anche nuove informazioni. Il game director Tetsuya Nomura ha rivelato che per Kingdom Hearts III arriveranno molti altri cambiamenti, dichiarando inoltre che la quantità di mondi Disney sarà inferiore rispetto a quelli del suo predecessore, Kingdom Hearts II, perché il team di sviluppo preferisce concentrarsi su mondi più “intensi”, piuttosto che includere quante più licenze Disney possibili. Nomura ha dimostrato questo modo di concentrarsi rivelando l’utilizzo di un giocattolo robot all’interno del mondo di Toy Story, dicendo che questa variazione del gameplay è solo un piccolo pezzo di un puzzle più grande. Il mondo in questione, peraltro, è posizionato temporalmente dopo Toy Story 2 e non è un mondo parallelo rispetto alla serie cinematografica, facendo così parte del canone di questa.

Kingdom Hearts III invade Toy Story 2: il TRAILER del nuovo mondo Disney
Ricordiamo che i mondi Disney presenti in Kingdom Hearts erano 9, mentre in Kingdom Hearts II i mondi erano 12, e che l’arrivo di Kingdom Hearts III è previsto per il 2018 su PlayStation 4.

Tetsuya Nomura ha parlato anche di come procedono i lavori di Final Fantasy VII Remake, attesissimo titolo al quale è attualmente al lavoro. Il direttore però ha preferito non sbilanciarsi troppo, e non ha fornito particolari dettagli. Sappiamo che al momento lo sviluppo si sta spostando verso un team interno di Square Enix, e Nomura ha rivelato che in alcune sezioni, lo sviluppo del gioco è a un livello più avanzato rispetto ai lavori su Kingdom Hearts 3, in particolare nelle cutscene, tuttavia è improbabile che il team decida di condividere informazioni più precise prima che il passaggio venga completato. Secondo Nomura, le persone più informate riguardo a Final Fantasy VII Remake sono Naoki Hamaguchi, che dirige il progetto, e Tai Yasue. Essendo impegnato su diversi titoli, Nomura non fa parte delle stesse divisioni lavorative dei due colleghi, dunque non sta supervisionando il progresso. Tuttavia, ha affermato di essere al lavoro su altri progetti, dei quali non può ancora rivelare nulla.

caricamento in corso...
caricamento in corso...