Con il ritorno di Caronte caldo africano a 40°: cosa accade da giovedì

19 luglio 2017 ore 16:19, intelligo
Caldo rovente da un mese e mezzo e torna pure Caronte. Si tratta di tre ondate di caldo, per un totale di 26 giorni di caldo intenso. A conferma di questo, l'estate 2017 finora in Italia è stata complessivamente più calda di +2,1°C, anomalia che la posiziona tra le quattro estati più calde degli ultimi 60 anni. Simone Abelli, meteorologo del Centro Epson Meteo, parla di ben ben 35 giorni sui 48 in analisi che sono stati caratterizzati dalla presenza ingombrante dell'Anticiclone Nord-africano. "È interessante notare che - spiega il meteorologo Flavio Galbiati - durante l'ultima ondata di caldo africano tra il 5 ed il 13 luglio, (con un caldo che al Sud però si è attenuato solo nel weekend del 15-16 luglio), le temperature massime dei principali capoluoghi italiani sono state mediamente superiori ai 30°C, con 5 giorni in cui la media è stata addirittura di 33°C". Insomma l'estate 2017 può giocarsi il secondo gradino del podio con l'estate del 2012 e quella del 2015. E per la seconda metà di luglio non cambierà la situazione.
Con il ritorno di Caronte caldo africano a 40°: cosa accade da giovedì
40 GRADI
Ancora giorni di caldo torrido, con l'anticiclone nord-africano Caronte che da giovedì 20 luglio porterà aria bollente sull'Italia. Percepiti anche 40 gradi nel weekend.Meteo, ondata di caldo in arrivo: da giovedì percepiti anche 40°C . Secondo meteo.it, il caldo  toccherà per lo più Emilia Romagna e Centrosud, dove tra giovedì e l’inizio della prossima settimana il termometro sarà bollente. Il resto del Nord- affermano i meteorologi - sarà marginalmente influenzato da masse d'aria meno calde d'origine atlantica. Giovedì e venerdì le regioni settentrionali verranno attraversate dalla coda di una perturbazione Nordatlantica che determinerà un'accentuazione dell'instabilità atmosferica“

PIOGGIA
Le poche piogge della prima metà del mese di luglio hanno portato l'allarme siccità. Per Meteo.it è caduto il -73% della pioggia. Il deficit di piogge è del -21% al Sud mentre sulle Isole il deficit sale al -42% e -44% rispettivamente in Sardegna e Sicilia. La mancanza di precipitazioni al Sud è nella norma mentre al Nord nell'ultimo mese e mezzo è caduto il -14% della pioggia al Nord-Ovest ed il -10% al Nord-Est. La stagione è più secca del normale, tendenza in linea con quanto successo nei mesi precedenti.

#caldo #meteo #caronte
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...