Google Glass guarda alle aziende: ritorno hi tech per i lavoratori

19 luglio 2017 ore 18:03, Luca Lippi
Google Glass Enterprise Edition rappresenta la nuova era dei wearable di Alphabet. Dal nome si deduce che il dispositivo non è rivolto al pubblico e la nuova versione punta alle imprese al fine di aiutare i lavoratori a migliorare il loro lavoro.

COS’È GOOGLE GLASS
Google Glass è stato un programma di ricerca e sviluppo di Google Inc. con l'obiettivo di sviluppare un paio di occhiali dotati di realtà aumentata. Il prodotto (Google Glass Explorer Edition) è stato reso disponibile per gli sviluppatori di Google I/O, negli Stati Uniti, a inizio 2013.
Per ampliare il programma di Explorer, Google ha deciso, nel mese di aprile 2014, di renderli disponibili a tutti i residenti U.S. che li volessero acquistare per 1500$ + tasse. Possibilità limitata solo per il giorno 15 aprile 2014 e solo fino ad esaurimento scorte. Google ha cominciato la grande distribuzione del dispositivo a partire dalla Gran Bretagna, via Google Play Store, ad un prezzo di £1000.
All'inizio del 2014 Google rende noto che gli occhiali Google Glass verranno prodotti da Luxottica. I Google Glass vengono usati per la prima volta nella WWE a Summerslam. Nel mese di agosto 2014 Google deposita un nuovo brevetto che va a modificare il design dei Google Glass. Nel mese di Gennaio 2016 Google chiude definitivamente il progetto.
Google Glass guarda alle aziende: ritorno hi tech per i lavoratori
IL RITORNO
I lavoratori di molti settori, come quelli della produzione, della logistica, dei servizi sul campo e della sanità, trovano utile consultare un dispositivo indossabile per ricevere informazioni e altre risorse, in particolare, grazie al fatto di poter avere le mani libere.
I miglioramenti attuati hanno reso i dispositivi leggeri e confortevoli anche per un uso a lungo termine grazie all’aumento della potenza e della durata della batteria. Ma non bisogna dimenticare altri tre fattori importanti, ora i Glass sono vivavoce, leggeri e discreti. Hanno anche un design più confortevole e in grado di resistere ai rigori degli ambienti di lavoro grazie ad un prisma più grande, una struttura pieghevole e un processore Atom più veloce. Insomma, sembra arrivato il momento in cui gli smart glass hanno tutte le carte in regola per farsi strada nel business.
In realtà, seppure Google all’inizio del 2015, aveva bloccato il sito Google Glass, ringraziando gli utenti per “aver esplorato con noi” e promettendo che “il viaggio non sarebbe finito in quel momento”,  Alphabet ha continuato a fornirla a società statunitensi come GE, Boeing, DHL e AGCO.

I SUCCESSI DI GOOGLE GLASS TRA LE AZIENDE
La AGCO (produttore di macchine agricole di Jackson, nel Minnesota) è riuscita a ridurre i tempi di produzione del 25%. I lavoratori utilizzano i Glass per visualizzare le istruzioni di montaggio, fare report e ottenere supporto video remoto. 
La DHL sta ottenendo risultati simili. I dipendenti della DHL eseguono gli ordini scansionando gli oggetti dai rack prima di spostarli sui carrelli da spedire. Utilizzando una soluzione realizzata in collaborazione tra Ubimax con Glass, ricevono istruzioni in tempo reale su dove gli oggetti debbano essere posti con l’aiuto di strumenti visivi. Con le mani ora libere da istruzioni cartacee, possono lavorare in modo più efficiente e confortevole, e DHL ha stimato di aver aumentato l’efficienza della catena di approvvigionamento del 15%.
Un altro settore ad aver goduto di vantaggi tangibili è stato quello dei professionisti sanitari, riducendo i loro carichi di lavoro di oltre il 20 % e consentendo ai medici di trascorrere il 50% più tempo con i pazienti. 

QUANDO IL RITORNO PER IL PUBBLICO
Google non ci sta pensando, e se succederà non sarà a breve termine. Tuttavia, tutta la sezione Glass (mezzi e risorse umane) dedicata al mondo consumer, separata dal gruppo Enterprise, non è mai stata dismessa né ricollocata ad altri comparti, segno del fatto che probabilmente presto tornerà l’attenzione nei confronti del pubblico. Nel frattempo Alphabet ha affermato che i Glass Enterprise Edition sono “ora disponibili per più aziende attraverso la nostra rete di partner esperti”, ma nessuna indiscrezione sul prezzo.

#GoogleGlass #Alphabet #EnterpriseEdition
autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...