Petrolio sì, no, boh. Prodi lancia la “trivella”…

19 maggio 2014 ore 17:57, intelligo
Romano Prodi lancia il quid sul tavolo della politica ma il Pd risponde “freddino”, più interessato alle rinnovabili che alle trivellazioni nell’Adriatico alla ricerca dell’oro nero. E mentre il dibattito impazza, come sempre in Italia ci sono già “guelfi” e “ghibellini” della trivella piuttosto che dell’energia eolica. Se il sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci prende “la trivella” al balzo, l’assessore regionale Veneto Isi Coppola non solo dice no ma dice che l’Europa dovrebbe vietare le estrazioni alla Croazia. Già, la Croazia. Perché tutto l’ambaradam che si è scatenato, con molta probabilità è dovuto alla fuga in avanti di Zagabria che senza tanti complimenti, né estenuanti discussioni, è intenzionata a usare le trivelle in Adriatico. Idea che fa venire i capelli dritti in testa al sindaco delle Isola Tremiti, Antonio Fentini che chiede al governo italiano di riportare la Croazia a più miti consigli. Anche perché le Isole Tremiti sono a un tiro di schioppo dalle coste croate ed eventuali trivellazioni marine – teme il primo cittadino – potrebbe mettere a rischio il delicato ecosistema delle Isole, oltretutto area marina protetta. Come andrà a finire? Presto per dirlo, siamo solo alla prima puntata…  
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...