Quote rosa europee, Fattori (M5S) prima firma poi s-firma...

19 marzo 2014 ore 15:08, intelligo
Aveva sottoscritto il ddl per la parità di genere alle europee. Elena Fattori, senatrice pentastellata, ci ha ripensato subito dopo aver capito che non c’era trippa per gatti. Il senso e il motivo lo spiega lei stessa: “In un primo momento avevo firmato il disegno di legge per la parità di genere alle elezioni europee. Ora ritiro la mia firma. Lo faccio perchè con l'inserimento delle gioco delle tre preferenze, in tutte le circoscrizioni si avrà un meccanismo che non tutelerà certo le candidate. Basta inganni!”.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...