Sole, mare e... SuperEnalotto: a Caorle vinti 77,7 milioni di euro

02 agosto 2017 ore 11:18, Eleonora Baldo

Cosa c’è di meglio di una bella vacanza al mare? Semplice! Una bella vacanza al mare e una giocata al SuperEnalotto che ti catapulti di colpo nell’Olimpo dei Supermilionari.

O almeno è ciò che immaginiamo sia successo al fortunato vincitore dell’ultima estrazione del gioco che ha visto assegnare ad un ignoto giocatore un montepremi di ben 77,7 milioni di euro, vinti con una schedina del valore di 4,50 euro giocata presso la “Tabaccheria Filippi” di Caorle, nota località balneare della provincia di Venezia. Questa la magica sestina che ha permesso di effettuare il “colpaccio” che cambierà sicuramente la vita del fortunato vincitore: 1, 8, 28, 54, 82, 90. - Jolly 5- SuperStar 25.

Siamo frastornate – ammette Jole Filippi, titolare, insieme alla sorella, della tabaccheria di Viale Santa Margherita - questa è una città balneare con tanti turisti italiani ma anche stranieri, chiunque può avere vinto” aggiungendo, con un occhio di riguardo per la propria Città “Non posso neppure immaginare chi abbia vinto ma spero che i soldi restino qui a Caorle”.

Sole, mare e... SuperEnalotto: a Caorle vinti 77,7 milioni di euro

Per quanto riguarda i festeggiamenti – i primi già abbozzati davanti all’ingresso della tabaccheria, ieri chiusa - le due sorelle attendono che la fase di stordimento e stupore passi per poi decidere tempi e modalità degli stessi.

Dopo la strabiliante vincita di Mestrino, nel Padovano, avvenuta lo scorso 25 febbraio con un montepremi sempre da capogiro – ben 95 milioni di euro – il Veneto si ritrova nuovamente baciato dalla fortuna con un altro “colpo” da oltre 77 milioni di euro mentre a partire da domani, giovedì 3 agosto, chi vuol tentare la fortuna al SuperEnalotto potrà ripartire da un montepremi decisamente più modesto, ma comunque di tutto rispetto, pari a 17,2 milioni di euro.


#cronaca   #venezia #superenalotto
caricamento in corso...
caricamento in corso...