Giletti, ufficiale trasloco con L'Arena a La7: Cairo e D'Urso festeggiano

02 agosto 2017 ore 13:19, Micaela Del Monte
Massimo Giletti ha annunciato ufficialmente cosa ne sarà del suo futuro televisivo. Il conduttore televisivo infatti dopo il suo addio alla Rai ha confermato le indiscrezioni uscite nei giorni passati, ovvero la sua nuova collaborazione con la tv di Urbano Cairo. 

Giletti, ufficiale trasloco con L'Arena a La7: Cairo e D'Urso festeggiano
"Sì… Ieri, martedì, è stato inevitabile uscire dalla Rai e provare tristezza. Anzi, molta amarezza perché Viale Mazzini è casa mia. Sono passato davanti al cavallo coperto dalle impalcature per i restauri e mi è rivenuta in mente una scena di trent’anni fa. Il mio primo appuntamento fu con Giovanni Minoli, devo a lui il mio approdo alla Rai. Era per le 11, arrivai alle 10 in giacca e cravatta. Guardai quel cavallo a lungo, appena arrivato da Torino. Ricordo benissimo i sogni, le speranze, i progetti. Non avrei mai pensato che nel 2017 mi sarei ritrovato nelle condizioni di dover lasciare quel posto così pieno di significati per me“
ha spiegato Giletti. 

Così il conduttore approderà a La7 insieme a L'Arena dopo che la trattativa con Mediaset sarebbe naufragata per il veto di Barbara D’Urso sulla domenica pomeriggio. Al Corriere Della Sera quindi Giletti ha spiegato come mai i vertici Rai – nella persona di Mario Orfeo – abbiano deciso di chiudere L’Arena nonostante i ‘quattro milioni di telespettatori’ che seguivano assiduamente ogni domenica la trasmissione: ”L’Arena è un programma scomodo”. Il motivo principale per cui Massimo Giletti ha deciso di lasciare la Rai deriverebbe quindi dalla decisione dei vertici di Viale Mazzini di chiudere L’Arena. Nell’intervista al Corriere, inoltre, il conduttore appena approdato a La7, ha anche spiegato come mai non abbia risposto all’offerta dell’azienda: "Avevo un accordo con l’ex direttore generale Antonio Campo Dall’Orto e col direttore di RaiUno Andrea Fabiano di continuare L’Arena più alcune prime serate importanti del sabato su RaiUno dove in passato abbiamo realizzato grandi successi".
caricamento in corso...
caricamento in corso...